Ford Ka (1996-2008) Problemi, Recensione, Difetti e Informazioni

In questa recensione sulla Ford Ka daremmo informazioni non solo sul confort e la praticità, ma parleremo anche di affidabilità, difetti e dei problemi. Ford Ka di prima generazione è arrivata sul mercato nel 1996 e nel 2008 ha ceduto il posto alla seconda generazione. Durante l’interno periodo di produzione, la piccola Ford Ka è stata modernizzata per ben 5 volte. Nel 2003 sono arrivate due nuove versioni più modernizzate.

Indice Recensione

Recensione della Ford Ka con tutti le informazioni, i difetti, i problemi e i costi di mantenimento

Impressioni, Abitacolo e Confort

La Ford Ka è una piccola City Car basata sul pianale della terza generazione della Ford Fiesta. In quel periodo era già presente sul mercato la quarta generazione della Fiesta, ma il suo pianale è stato considerato troppo grande per una City Car.

Il design è stato progettato dal francese Claude Lobo che ha disegnato anche la prima Ford Focus. Molti considerano che con la piccola Ford Ka, il designer non ha fatto un buon lavoro. La City Car non può essere definita tanto attraente o elegante, ma dobbiamo riconoscere che è davvero originale.

La macchina esteticamente non è troppo bella, specialmente nelle versioni poco accessoriate. Però si può sempre migliorare e personalizzare. Un buon metodo è cambiare i cerchioni e per questo abbiamo un articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sui cerchioni

All’inizio della produzione la Ford Ka poteva avere solo i paraurti in plastica grigia opaca. Solo dopo tre anni dall’inizio della produzione è diventato possibile avere i paraurti verniciati. I paraurti grigi opachi, anche se non sono troppo belli, sono abbastanza pratici. Quando bisogna parcheggiare in spazi limitati nelle grandi città, non si ha paura di graffiarli.

Quella dei paraurti è stata solo una delle 5 modernizzazioni subite. Ci sono stati cambiamenti anche nell’abitacolo, è stata migliorata la sicurezza e ci sono stati miglioramenti delle sospensioni. Tutte queste modernizzazioni hanno reso la macchina sempre migliore negli anni.

Nel 2003 sono arrivate due nuove versioni del modello. La prima di queste è la Ford Street Ka, una decapottabile a 2 posti con il tetto morbido. Nello stesso anno è arrivata anche la versione SportKa che ha un design diverso ( sembra il restyling ). Entrambe le versioni hanno il motore 1.6 l benzina aspirato da 95 cv che offre prestazioni relativamente buone per questa classe di auto ( fino a 100 km/h in meno di 10 secondi ).

In generale, la piccola Ford Ka ha un buon controllo e stabilità su strada. Ovviamente non è una macchina sportiva, ma in città si sente molto bene. Il confort non è alto, le sospensioni sono dure e preferiscono le strade in buono stato. I viaggi di lunga durata non sono per questa macchina.

UTILE ! Per avere più piacere e meno stanchezza durante la guida è importante avere un aria pulita e piacevole dentro l'abitacolo. Per ottenere questo è importante avere il filtro abitacolo pulito , uno ionizzatore e un buon profumo. Eccone alcuni che consigliamo :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com
Se vi interessa approfondire l'argomento degli ionizzatori potete leggere il nostro articolo a riguardo

 

Se volete ricevere ancora più piacere dalla propria auto, potete vedere come rendere la macchina più comoda , piacevole , moderna e pratica

in questa foto si vede l'abitacolo della Ford Ka con il volante, l'autoradio, i sedili e la plancia/cruscotto

L’abitacolo è noioso, poco spazioso, poco confortevole e i materiali utilizzati sono di bassa qualità. Il design è semplice e l’ergonomia non è perfetta. Alla fine non ci si può aspettare troppo da una macchina di questa classe.

Le plastiche dure con il tempo cominciano a diventare rumorose in marcia.

Di base la Ford Ka è davvero vuota, non ha praticamente niente oltre all’essenziale per muoversi. Come optional, per un costo aggiuntivo si poteva avere : climatizzatore, servosterzo, sedili regolabili in altezza, poggiatesta posteriori, airbag per il passeggero, alzacristalli elettrici anteriori e chiusura centralizzata.

Ovviamente non si può parlare di un impianto multimediale buono. La qualità audio è scarsina.

Non su tutte le auto c'è il bluetooth. Quest'ultimo è quasi indispensabile al giorno d'oggi. Potete aggiungerlo facilmente a qualsiasi auto con semplici accessori. Eccone alcuni buoni :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com
Se volete approfondire l'argomento su accessori multimediali utili potete leggere il nostro articolo dedicato

 

L’ABS è arrivato sulla Ford Ka nel 1997.

Nel test di sicurezza EuroNCAP , Ford Ka ha ottenuto solo 3 stelle su 5 . La sicurezza in caso di incidente non è al massimo e per diminuire il rischio è bene avere dei buoni pneumatici. I pneumatici sono quasi la cosa più importante per la sicurezza in viaggio. Consiglio di leggere l’articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sulle gomme e pneumatici

 

 

Affidabilità e Difetti

Cambio e trasmissione

Ford Ka può essere dotata solo di cambio manuale a 5 marce. La mancanza di un cambio automatico ( o robotizzato ) è probabilmente un punto positivo visto che per questa classe di auto è più importante l’affidabilità e non il confort.

Il cambio manuale è in generale molto affidabile e non dovrebbe dare nessun tipo di problema se è trattato correttamente. Quando il chilometraggio cresce, potrebbe cominciare ad usurarsi il meccanismo di selezione delle marce.

Alcuni proprietari hanno lamentato problemi con il cilindro secondario della frizione. La durata di quest’ultima è media ed ovviamente dipende molto dallo stile di guida.

Per allungare la vita del cambio manuale , volano e frizione vedi come trattare correttamente il cambio manuale

Se si decide di comprare una Ford Ka usata, è importante controllare lo stato delle protezioni dei giunti omocinetici. Se la protezione è danneggiata, ci saranno penetrazioni di sporcizia che porteranno alla rottura del costoso pezzo.

UTILE !  Al giorno d'oggi si utilizza sempre di più il cellulare in macchina. Si utilizza come navigatore o per ascoltare la musica. Ha bisogno di supporto e anche di essere ricaricato. Ecco i migliori accessori per un comodo utilizzo :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com
Se volete approfondire l'argomento dei migliori accessori per dispositivi portatili in auto , consigliamo la nostra guida dedicata 

Sospensioni, Sterzo e Freni

Le sospensioni della piccola Ford Ka sono molto semplici. Davanti abbiamo un sistema MacPherson e dietro il ponte torcente.

La semplicità delle sospensioni garantisce una buona affidabilità e grande durata degli elementi principali. Ovviamente dipende molto dallo stile di guida e dalla qualità delle strade percorse.

Tra i primi elementi a cedere ci sono come al solito i stabilizzatori.

Non sono immortali i cuscinetti mozzo posteriori e con il tempo devono essere sostituiti. Lo stesso vale per ammortizzatori e molle.

Alcuni proprietari si sono lamentati dei freni posteriori a tamburo. Quest’ultimi, con il tempo cominciano ad avere un funzionamento irregolare e imprevedibile.

Il sistema dello sterzo è abbastanza semplice e affidabile in generale, ma non mancano alcuni problemini. Periodicamente è utile controllare i tiranti dello sterzo.

Non tutte le Ford Ka hanno il servosterzo. Su quelle che ne sono dotate, può cedere la pompa del servosterzo idraulico. In questo casi i costi di riparazione si rivelano abbastanza alti.

UTILE !  Nell'utilizzo quotidiano della macchina ci possono essere molti accessori utili. Ecco alcuni di loro per un comodo utilizzo :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com
Se volete approfondire l'argomento dei migliori accessori per dispositivi portatili in auto , consigliamo la nostra guida dedicata 

Elettrica ed Elettronica

L’impianto elettrico della macchina è molto semplice ed elementare. Quindi non ci possono essere particolari problemi e il suo funzionamento è stabile.

I problemi arrivano con il passare degli anni e con l’usura di alcuni elementi importanti. Per esempio, sugli esemplari più vecchi si perde l’impermeabilità e la protezione dei cablaggi. Questo ovviamente porta a diversi malfunzionamenti ed errori.

Uno dei malfunzionamenti più frequenti è quello della chiusura centralizzata che non sempre funziona come si deve.

UTILE !  Per accendere la macchina con batteria scarica si può utilizzare un avviatore d'emergenza. Può essere utile anche nell'utilizzo quotidiano ( magari quando si dimenticano le luci accese e si scarica la batteria o nei periodi freddi in cui la batteria perde efficienza) per accendere velocemente la macchina. Oltretutto si possono utilizzare come grandi powerbank che possono ricaricare tutti i vostri dispositivi mobili in viaggio e fanno anche da torcia. Ecco quelli che consigliamo :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Altro

Ford Ka è una macchina che fin dall’inizio è stata molto economica. Ovviamente il produttore ha cercato di risparmiare al massimo e anche la qualità dei materiali non è ottima.

La carrozzeria della piccola Ford Ka non ha un grande resistenza alla corrosione. Con il tempo si cominciano a presentare alcune tracce di ruggine. Questo si può notare di più sugli esemplari usati in posti con un clima particolarmente severo. Se invece i segni di ruggine sono molto grandi, probabilmente la macchina ha subito qualche incidente e poi è stata riparata male.

Possono arrugginire anche elementi delle sospensioni e questo porta a grandi difficoltà nella riparazione. Arrugginisce velocemente lo scarico. Su alcune macchine bisogna sostituire parti dello scarico anche ogni 3 anni. Meglio montare pezzi di produttori alternativi che durano di più.

 

 

Approfondimento Motori e loro Problemi

Lista motorizzazioni benzina :

MotorePotenzaVelocità massimaAccelerazioneConsumo
1.3 l Endura-e60 cv155 km/h14.8 s16.9 km/l
1.3 l Duratec69 cv167 km/h13.7 s15.8 km/l
1.6 l Duratec95 cv174 km/h9.7 s13.1 km/l

 

problemi dei motori benzina e gpl montati su Ford Ka

La piccola Ford Ka è stata prodotta per ben 12 anni e il produttore non si è deciso per l’intero periodo di produzione di montare un motore diesel. Quindi ci si deve accontentare solo dei motori a benzina.

UTILE ! € ⇒ Se vuoi imparare a guadagnare di più per poter mantenere in buono stato la propria auto o magari per comprare la macchina dei tuoi sogni, ti consigliamo di imparare a farlo su vitaideale.com. Con i loro consigli la tua vita migliorerà !

Motori benzina

I motori montati sulla piccola City Car non sono molto moderni. Hanno cilindrate relativamente piccole, le potenze non impressionano, i consumi non sono bassissimi e la rumorosità può essere alta. Il consumo vero dei motori 1.3 l è di circa 7.5 – 8 l / 100 km con una guida tranquilla. Il 1.6 l può consumare più di 11 l / 100 km con una guida aggressiva.

La parte positiva è che questi semplici motori sono estremamente affidabili e longevi. Per una macchina di questa classe la resistenza dei motori e la mancanza di problemi imprevisti è molto importante.

Nessuno dei motori a benzina ama la guida aggressiva e il lungo funzionamento ad alti giri. Questo tipo di utilizzo può portare al surriscaldamento del motore.

UTILE ! Se il climatizzatore ha un cattivo odore si può provare a pulire il circuito con prodotti adatti. Consigliamo uno dei seguenti :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all'indirizzo autoesperienza@gmail.com

Motore 1.3 l Endura-E

Questo è un motore davvero vecchio che già alla fine degli anni 90 non veniva considerato moderno. La struttura di questo motore è davvero arcaica. Ha una distribuzione di tipo OHV con le valvole nella testata in ghisa del blocco in ghisa e con l’albero a camme nel blocco.

Almeno l’iniezione elettronica e il sistema di accensione rispettavano le tendenze del periodo. La distribuzione a catena è praticamente eterna.

Ogni 30.000 km bisogna regolare le valvole. Il prezzo dei lavori non è molto alto ed è molto importante non dimenticarsi di farla. Se non vengono regolate le valvole si rischia di rovinare l’albero a camme e di danneggiare la testata.

UTILE ! Visto che ormai i cellulari sostituiscono sia il navigatore che altre funzionalità multimediali , bisogna essere al corrente con le migliori offerte. Per non distrarsi troppo può essere utile anche uno smartwatch :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Motore 1.3 l Duratec

Questo è un motore più moderno con una costruzione più attuale. E’ stato costruito in lega leggera e l’albero a camme è nella testata .

Anche qui viene utilizzata una longeva catena distribuzione, ma il meccanismo è diventato più complesso. In generale la maggiore complessità del motore lo rende più difficile da riparare, ma la su affidabilità è rimasta comunque molto alta.

A causa della grande età delle macchine presenti sul mercato, bisogna essere pronti alla comparsa di alcuni piccoli problemi. Possono cedere le bobine di accensione, le sonde lambda, il termostato, il regolatore del minimo e la valvola a farfalla.

Possono verificarsi anche piccole perdite di olio, generalmente da sotto il coperchio delle valvole.

Per fortuna i pezzi di ricambio non costano molto ( specialmente se si opta per produttori alternativi ) e i lavori sono molto difficili da fare. In realtà, con la giusta manualità non bisogna nemmeno andare in officina, si può fare tutto da soli.

UTILE! Accessori moderni ed economici per le auto :
Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Motore 1.6 l Duratec

Questi motori sono molto longevi e affidabili. I punti deboli sono : termostato scarso , filtro aria scomodo e valvola a farfalla che si sporca facilmente .

E’ un motore molto piacevole e vivace che però si rivela un po rumoroso. Questo difetto si nota sopratutto in tangenziale dove i giri sono alti a causa del cambio manuale corto.

I consumi non sono bassissimi : circa 10 – 11 l in città e 6 litri in extraurbano. Sarebbe da sostituire la distribuzione ogni 60 – 90.000 km. Una nuova distribuzione costa più di 150 euro.

Questi motori , se trattati correttamente possono arrivare senza grossi problemi anche a 300.000 km. Alcuni fortunati esemplari hanno sorpassato anche i 500.000 km. Il segreto è la sostituzione dell’olio massimo ogni 10.000 km e l’utilizzo di benzina di alta qualità.

Verso i 200.000 km potrebbe cedere il catalizzatore.

 

 

Conclusioni

Ford Ka fin dall’inizio non era una macchina di punta, quindi non bisogna aspettarsi troppo. Al giorno d’oggi la situazione è ulteriormente peggiorata visto che sono passati molti anni dalla sua presentazione.

Il design è una questione soggettiva, magari a qualcuno può piacere. Ciò che non cambia per nessuno è il fatto che questa macchina non può dare una grande livello di confort, non è per niente moderna e non riesce ad impressionare in nessun modo.

La parte positiva è che ha una buona affidabilità, un piccolo costo e delle piccole dimensioni. E’ perfetta per quelli che vogliono una macchina molto economica, che non darà problemi e che sarà facile da parcheggiare nelle grandi città. Potrebbe essere una buona soluzione per i neopatentati.

Prima di un eventuale acquisto o anche semplicemente nell'utilizzo quotidiano è utile controllare se non ci sono problemi o errori . Per vedere tutti gli errori e problemi segnalati nelle varie centraline , potete utilizzare un semplice dispositivo di diagnostica. Eccone uno buono :

Potete valutare anche i concorrenti della Ford Ka: Fiat Seicento, Renault Twingo, Volkswagen Lupo e altre dello stesso tipo.

La cosa più importante è trovare un esemplare in buono stato generale e per fare questo consiglio di leggere la nostra dettagliata guida : vedi come scegliere una buona auto usata

Potrebbe interessarti anche :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *