Alfa Romeo Giulietta [940] (dal 2010) tutti i problemi e le informazioni

Alfa Romeo Giulietta ha debuttato nel 2010 al autosalone di Ginevra. Ha sostituito l’ormai vecchia Alfa Romeo 147. Sul nuovo modello si erano indecisi tra più nomi tra cui 149 e Milano , ma alla fine sono rimasti su Giulietta. La macchina ha già subito due restyling. Il primo nel 2013 e il secondo nel 2016.

alfa romeo giulietta 940 terza serie generazione mk3 modello vecchio nuovo quanto costa quanto consuma come va consumi reali hatchback exclusive executive futura fine produzione gt carabinieri polizia quadrifoglio q4 qv rally tech edition ti blu bianca haldex luxury style dynamic active plus business distinctive limited edition design touring sports trazione anteriore posteriore integrale elettrica ecu obd2 disabili percorrenza autonomia allestimento coupe lifting monovolume duevolumi trevolumi cilindrata motorizzazioni 1.4 1.6 1.75 1.8 1.9 2.0 multiair multijet t-jet tbi tct jtd jtdm jtdm-2 veloce awd fwd ibrida hybrid del 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 restyling facelift anno model year problemi valutazione valore usato usata comprare pregi difetti affidabilità acquisto incidentata carrozzeria paraurti luci fari fanali specchietti vetri portiere ruote gomme cerchi cerchioni motore meglio diesel benzina turbo biturbo bi- fuel gas gpl metano gasolio consumi di olio bluetooth start stop ricarica booster doppia batteria remota scarica pila testata guarnizione cilindri pistoni pompa olio acqua infiltrazione modalità avaria iniettori fumo bianco blu azzuro grigio nero interni plancia volante radio multimedia infotainment jack aux cd changer yatour novitec usb sedili spazio pulsanti minigonne tetto apribile bagagliaio baule prezzi riparazioni rumori scatola trasmissione cremagliera sterzo sospensioni pneumatiche idrauliche adattive configuratore blocco differenziale fusibile elettronica cambio manuale automatico robotizzato variatore lavaggio distribuzione servizi catena cinghia tenditore elaborazioni spie quadro doppia frizione multidisco rumore volano monomassa bimassa valvola egr filtro dpf fap intasato olio abitacolo carburante dischi pastiglie freni caratteristiche sensori alzacristalli turbina turbocompressore errore chiave climatizzatore condizionatore compressore accessori optional autohold isofix xeno bixeno led lampadine centralina radiatore chiusura centralizzata alternatore generatore allestimenti chilometri navigatore dati tecnici ricambi griglia impianto audio multimediale hi tech recensione tergicristalli serbatoio starter motorino avviamento peso velocita massima accelerazione potenza cv cavalli kw impianto refrigerante lubrificante euroncap sicurezza crash test esp abs controllo trazione airbag club italia opinioni bloccasterzo immobilizer tagliandi sonda lambda rele cofano ammortizzatori leve manutenzione review test opinione prova scheda tecnica gancio traino forum immagini foto dimensioni misure larghezza lunghezza altezza da terra passo lungo corto

 

Indice

Impressioni

Il design della Alfa Romeo Giulietta è stato progettato da Lorenzo Ramaciotti . La stessa persona ha progettato anche il design di legende come Ferrari Enzo , Ferrari F430 e Maserati Quattroporte.

La macchina esteticamente è abbastanza bella , specialmente nelle versioni più accessoriate. Però si può sempre migliorare e personalizzare. Un buon metodo è cambiare i cerchioni e per questo abbiamo un articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sui cerchioni

Alfa Romeo Giulietta è basata sulla piattaforma C-Evo.

Dopo il restyling del 2013 è cambiato il design del computer di bordo e anche della plancia centrale. E’ cambiata leggermente anche il design della griglia del radiatore e i fendinebbia hanno ottenuto un margine cromato . Sono comparsi nuovi tipi di cerchioni e nuove colorazioni. Sono cambiati anche il volante , i sedili e altri elementi interni.

 

alfa romeo giulietta 940 terza serie generazione mk3 modello vecchio nuovo quanto costa quanto consuma come va consumi reali hatchback exclusive executive futura fine produzione gt carabinieri polizia quadrifoglio q4 qv rally tech edition ti blu bianca haldex luxury style dynamic active plus business distinctive limited edition design touring sports trazione anteriore posteriore integrale elettrica ecu obd2 disabili percorrenza autonomia allestimento coupe lifting monovolume duevolumi trevolumi cilindrata motorizzazioni 1.4 1.6 1.75 1.8 1.9 2.0 multiair multijet t-jet tbi tct jtd jtdm jtdm-2 veloce awd fwd ibrida hybrid del 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 restyling facelift anno model year problemi valutazione valore usato usata comprare pregi difetti affidabilità acquisto incidentata carrozzeria paraurti luci fari fanali specchietti vetri portiere ruote gomme cerchi cerchioni motore meglio diesel benzina turbo biturbo bi- fuel gas gpl metano gasolio consumi di olio bluetooth start stop ricarica booster doppia batteria remota scarica pila testata guarnizione cilindri pistoni pompa olio acqua infiltrazione modalità avaria iniettori fumo bianco blu azzuro grigio nero interni plancia volante radio multimedia infotainment jack aux cd changer yatour novitec usb sedili spazio pulsanti minigonne tetto apribile bagagliaio baule prezzi riparazioni rumori scatola trasmissione cremagliera sterzo sospensioni pneumatiche idrauliche adattive configuratore blocco differenziale fusibile elettronica cambio manuale automatico robotizzato variatore lavaggio distribuzione servizi catena cinghia tenditore elaborazioni spie quadro doppia frizione multidisco rumore volano monomassa bimassa valvola egr filtro dpf fap intasato olio abitacolo carburante dischi pastiglie freni caratteristiche sensori alzacristalli turbina turbocompressore errore chiave climatizzatore condizionatore compressore accessori optional autohold isofix xeno bixeno led lampadine centralina radiatore chiusura centralizzata alternatore generatore allestimenti chilometri navigatore dati tecnici ricambi griglia impianto audio multimediale hi tech recensione tergicristalli serbatoio starter motorino avviamento peso velocita massima accelerazione potenza cv cavalli kw impianto refrigerante lubrificante euroncap sicurezza crash test esp abs controllo trazione airbag club italia opinioni bloccasterzo immobilizer tagliandi sonda lambda rele cofano ammortizzatori leve manutenzione review test opinione prova scheda tecnica gancio traino forum immagini foto dimensioni misure larghezza lunghezza altezza da terra passo lungo corto

Gli interni sono moderni e hanno un design bello e interessante. L’ergonomia è buona , tutto è a portata di mano ed è logico. I materiali sono abbastanza buoni visto che il marchio tende a far parte del segmento premiale. Lo spazio è sufficiente davanti ed è più limitato dietro. Anche gli accessori possono esseri tanti. Tra questi possiamo trovare buoni impianti multimediali con alta qualità sonora.

Non su tutte le Alfa Romeo Giulietta c’è il bluetooth. Quest’ultimo è quasi indispensabile al giorno d’oggi. Potete aggiungerlo facilmente a qualsiasi auto con semplici accessori. Eccone alcuni buoni :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Se volete approfondire l’argomento su accessori multimediali utili leggi il nostro articolo dedicato

Dopo 4-5 anni di utilizzo dell’Alfa Romeo Giulietta si può crepare il rivestimento in pelle dell portiere. Una cosa molto fastidiosa visto il prezzo non piccolissimo della macchina e la sua tendenza a sembrare un’auto del segmento premiale. Le plastiche degli interni potrebbero cominciare a scricchiolare , specialmente nei periodi freddi dell’anno. Stessa cosa vale per le sospensioni che possono essere rumorose fino a quando si scaldano.

Le sospensioni sono abbastanza ben regolate. Sono un buon compromesso tra stabilità e confort. Durante i lunghi viaggi ci si sente abbastanza bene davanti e un po peggio dietro ( a causa dello spazio più limitato).

UTILE ! Per avere più piacere e meno stanchezza durante la guida è importante avere un aria pulita e piacevole dentro l’abitacolo. Per ottenere questo è importante avere il filtro abitacolo pulito , uno ionizzatore e un buon profumo. Eccone alcuni che consigliamo :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Se vi interessa approfondire l’argomento degli ionizzatori potete leggere il nostro articolo a riguardo

Se volete avere ancora più piacere dalla propria auto, potete vedere come rendere la macchina più comoda , piacevole , moderna e pratica

Il livello di sicurezza è abbastanza buono.

Nel test di sicurezza EuroNCAP , Alfa Romeo Giulietta ha ottenuto 5 stelle su 5 . La sicurezza in caso di incidente è abbastanza buona , ma per diminuire il rischio è bene avere dei buoni pneumatici. I pneumatici sono quasi la cosa più importante per la sicurezza in viaggio. Consiglio di leggere l’articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sulle gomme e pneumatici

Affidabilità

Rispetto alla precedente Alfa Romeo 147 , la Alfa Romeo Giulietta è migliorata molto in termini di affidabilità , ma non è comunque ideale.

Cambio e trasmissione

Alfa Romeo Giulietta può essere dotata solo di trazione anteriore.

I cambi potevano essere : manuale a 6 marce o robotizzato a 6 marce con doppia frizione TCT.

Il cambio manuale non è ideale. Si potrebbero bloccare alcuni elementi e a causa di questo diventa impossibile inserire le marce. Questo generalmente capita quando la temperatura va sotto lo zero. La causa è il congelamento dell’umidità che ci entra a causa della cattiva impermeabilità o a causa di crepe .

Si possono avere difficoltà ad inserire le marce anche a causa degli sincronizzatori usurati.

Per allungare la vita del cambio manuale , volano e frizione vedi come trattare correttamente il cambio manuale

Il cambio robotizzato TCT è molto veloce e piacevole . E’ un cambio a doppia frizione e grazie a questo viene garantita la velocità e l’economia di carburante. E’ un analogo del cambio DSG montato sul gruppo VAG (Volkswagen Audi Group). Anche con il TCT non ci saranno problemi finché è nuovo , ma già vicino ai 100.000 km ci potrebbero essere problemi e necessità di grossi investenti. Meglio sostituire l’olio nel cambio almeno ogni 50.000 km. Soffre relativamente tanto nelle partenze brusche e nel traffico lento.

Per allungare la vita del cambio robotizzato vedi come trattare correttamente il cambio robotizzato

Gli altri elementi della trasmissione non danno particolari problemi se la Alfa Romeo Giulietta non è utilizzata in modo particolarmente brutale.


UTILE !  Al giorno d’oggi si utilizza sempre di più il cellulare in macchina. Si utilizza come navigatore o per ascoltare la musica. Ha bisogno di supporto e anche di essere ricaricato. Ecco i migliori accessori per un comodo utilizzo :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Se volete approfondire l’argomento dei migliori accessori per dispositivi portatili in auto , consigliamo la nostra guida dedicata 


Sospensioni e freni

Le sospensioni anteriori sono McPherson. Quelle posteriori sono indipendenti con un sistema di leve longitudinali in alluminio.

Sulle Alfa Romeo Giulietta dei primi anni c’erano problemi abbastanza frequenti con le leve , poi il produttore ha aggiornato la macchina e la situazione è migliorata. Nonostante questo , sarebbe bene controllare attentamente le sospensioni prima dell’acquisto.

Uno dei problemi abbastanza diffusi sono i rumori della cremagliera dello sterzo. Il fastidioso rumore può comparire già dopo poche decine di migliaia di chilometri. I proprietari delle Alfa Romeo Giulietta lamentano anche problemi con il servosterzo.

I freni sono abbastanza efficienti e piacevoli. La loro durata è media.

La vernice sulle pinze dei freni , già dopo poco tempo potrebbe rovinarsi. A causa di questo diventano esteticamente meno belle.


UTILE !  Per accendere la macchina con batteria scarica si può utilizzare un avviatore d’emergenza. Può essere utile anche nell’utilizzo quotidiano ( magari quando si dimenticano le luci accese e si scarica la batteria o nei periodi freddi in cui la batteria perde efficienza) per accendere velocemente la macchina. Oltretutto si possono utilizzare come grandi powerbank che possono ricaricare tutti i vostri dispositivi mobili in viaggio e fanno anche da torcia. Ecco quelli che consigliamo :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Altro

Ci possono essere anche diversi altri problemi sulla Alfa Romeo Giulietta , ma in generale sono piccoli e poco significativi.

Potrebbe rovinarsi il coperchio del serbatoio e non si chiuderà più .

Potrebbero esserci problemi con il sistema Blue&Me che serve a poter trasmettere l’audio delle chiamate da telefono alle casse della macchina tramite bluetooth. Alcune volte addirittura rifiuta di accendersi l’autoradio.

Potrebbe smettere di funzionare il climatizzatore. Generalmente questo succede a causa della rottura del motorino del ventilatore del climatizzatore.

Periodicamente si potrebbe bruciare qualche led nei fanali posteriori o potrebbe smettere di funzionare il tergicristallo posteriore. La causa sono i cavi e i contatti abbastanza sensibili che si possono rovinare facilmente.

Dopo lunghe piogge potrebbe infiltrarsi dell’acqua negli indicatori di direzione , fanali posteriori o addirittura nel bagagliaio.

Non è molto longevo nemmeno il riscaldamento degli specchietti retrovisori esterni.

Approfondimento motori

I motori diesel sono :

  • 1.6 l JTDm – potenza  : 105 cv ; velocità max : 185 km/h ; accelerazione : 11.3 s ; consumo : 22.7 km/l
  • 1.6 l JTDm – potenza  : 120 cv ; velocità max : 195 km/h ; accelerazione : 10.0 s ; consumo : 23.0 km/l
  • 2.0 l JTDm – potenza  : 140 cv ; velocità max : 205 km/h ; accelerazione : 9.0 s ; consumo : 22.2 km/l
  • 2.0 l JTDm-2 – potenza  : 150 cv ; velocità max : 210 km/h ; accelerazione : 8.8 s ; consumo : 23.8 km/l
  • 2.0 l JTDm – potenza  : 170 cv ; velocità max : 218 km/h ; accelerazione : 8.0 s ; consumo : 21.3 km/l
  • 2.0 l JTDm – potenza  : 175 cv ; velocità max : 219 km/h ; accelerazione : 7.9 s ; consumo : 22.2 km/l

I motori a benzina sono :

  • 1.4 l Turbo – potenza  : 105 cv ; velocità max : 185 km/h ; accelerazione : 10.6 s ; consumo : 15.6 km/l
  • 1.4 l Turbo – potenza  : 120 cv ; velocità max : 195 km/h ; accelerazione : 9.4 s ; consumo : 15.6 km/l
  • 1.4 l GPL – potenza  : 120 cv ; velocità max : 195 km/h ; accelerazione : 10.3 s ; consumo : 12.1 km/l (gpl)
  • 1.4 l Multiair – potenza  : 170 cv ; velocità max : 218 km/h ; accelerazione : 7.8 s ; consumo : 17.2 km/l
  • 1.75 l TBi – potenza  : 235 cv ; velocità max : 242 km/h ; accelerazione : 6.8 s ; consumo : 13.2 km/l
  • 1.75 l TBi – potenza  : 240 cv ; velocità max : 244 km/h ; accelerazione : 6.0 s ; consumo : 14.3 km/l
  • 1.75 l Squadra Corse – potenza  : 285 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 5.9 s ; consumo : 14.3 km/l

alfa romeo giulietta 940 terza serie generazione mk3 modello vecchio nuovo quanto costa quanto consuma come va consumi reali hatchback exclusive executive futura fine produzione gt carabinieri polizia quadrifoglio q4 qv rally tech edition ti blu bianca haldex luxury style dynamic active plus business distinctive limited edition design touring sports trazione anteriore posteriore integrale elettrica ecu obd2 disabili percorrenza autonomia allestimento coupe lifting monovolume duevolumi trevolumi cilindrata motorizzazioni 1.4 1.6 1.75 1.8 1.9 2.0 multiair multijet t-jet tbi tct jtd jtdm jtdm-2 veloce awd fwd ibrida hybrid del 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 restyling facelift anno model year problemi valutazione valore usato usata comprare pregi difetti affidabilità acquisto incidentata carrozzeria paraurti luci fari fanali specchietti vetri portiere ruote gomme cerchi cerchioni motore meglio diesel benzina turbo biturbo bi- fuel gas gpl metano gasolio consumi di olio bluetooth start stop ricarica booster doppia batteria remota scarica pila testata guarnizione cilindri pistoni pompa olio acqua infiltrazione modalità avaria iniettori fumo bianco blu azzuro grigio nero interni plancia volante radio multimedia infotainment jack aux cd changer yatour novitec usb sedili spazio pulsanti minigonne tetto apribile bagagliaio baule prezzi riparazioni rumori scatola trasmissione cremagliera sterzo sospensioni pneumatiche idrauliche adattive configuratore blocco differenziale fusibile elettronica cambio manuale automatico robotizzato variatore lavaggio distribuzione servizi catena cinghia tenditore elaborazioni spie quadro doppia frizione multidisco rumore volano monomassa bimassa valvola egr filtro dpf fap intasato olio abitacolo carburante dischi pastiglie freni caratteristiche sensori alzacristalli turbina turbocompressore errore chiave climatizzatore condizionatore compressore accessori optional autohold isofix xeno bixeno led lampadine centralina radiatore chiusura centralizzata alternatore generatore allestimenti chilometri navigatore dati tecnici ricambi griglia impianto audio multimediale hi tech recensione tergicristalli serbatoio starter motorino avviamento peso velocita massima accelerazione potenza cv cavalli kw impianto refrigerante lubrificante euroncap sicurezza crash test esp abs controllo trazione airbag club italia opinioni bloccasterzo immobilizer tagliandi sonda lambda rele cofano ammortizzatori leve manutenzione review test opinione prova scheda tecnica gancio traino forum immagini foto dimensioni misure larghezza lunghezza altezza da terra passo lungo corto

La scelta dei motori della Alfa Romeo Giulietta è interessante. Tra i motori si possono trovare sia quelli economici ed affidabili per i normali spostamenti e quelli potenti e divertenti. Chiunque troverà il motore adatto alle proprie esigenze.

Si possono caratterizzare bene i motori diesel. Il loro unico problema frequente è il filtro DPF che si intasa velocemente ( specialmente sulle auto utilizzate prevalentemente in città ) e comincia a dare problemi.

Il più economico e fluido è il motore diesel di base da 1.6 l JTDm. Questo motore è disponibile in due versioni : da 105 cv e 120 cv. E’ anche un motore abbastanza affidabile.

Il motore da 2.0 l JTDm consuma di più però ha più prestazioni . L’affidabilità è abbastanza buona.

Oltre ai problemi con il filtro DPF intasato ci possono essere anche problemi con la valvola EGR che si sporca e smette di funzionare e anche con il sistema si iniezione ( a grandi chilometraggi).

Per cercare di evitare o almeno posticipare i problemi con i diesel , si possono utilizzare vari preparati ed additivi per pulire EGR , FAP e impianto di iniezione. Sarebbe bene utilizzarli ogni tanto anche prima che si abbiano problemi , appunto per evitare di averli. Alcune volte aiutano anche quando già ci sono i problemi . Eccone alcuni buoni appunto per filtro antiparticolato , valvola EGR ed impianto di iniezione (pulizia e lubrificazione):

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Il motore di punta è il turbo benzina da 1750 cc TBi . Questo ha una potenza pari o superiore ai 235 cv. Su questi motori si incontrano problemi con gli iniettori e usura prematura della pompa.

Il più problematico tra i motori a benzina è il 1.4 l MultiAir. Il suo punto debole è l’azionamento idraulico delle valvole . Questo è montato al posto del tradizionale albero a camme. A causa di malfunzionamenti del meccanismo idraulico ci sono problemi con la temporizzazione. Di conseguenza si perde potenza e compare un funzionamento irregolare. Solitamente questi problemi vengono risolti in garanzia. Inoltre non è un problema obbligatorio . Infatti ci sono auto che hanno superato i 350.000 km senza problemi. Su questo motore bisogna ricordarsi che l’attivatore del MultiAir ha il suo proprio filtro olio che deve essere pulito periodicamente.

Prima di comprare una Alfa Romeo Giulietta usata è importante controllare che non ci siano perdite di olio da nessuno dei motori. Se si vedono perdite , molto probabilmente saranno da cambiare i paraolio di albero a camme e albero a gomiti. Nel caso di quest’ultimo , se non si risolve il problema il prima possibile potrebbe finire dell’olio sulla frizione. Se questo succede i prezzi di riparazione saranno molto alti .

Conclusioni

Alfa Romeo Giulietta è una macchina molto interessante , dal design moderno e che può dare moltissime emozioni. Può capitare un esemplare che non da problemi e quindi avrete solo soddisfazioni , ma può succedere che ci siano stupidi problemi già a pochi chilometri. Questo ci dimostra la debolezza di progettazione in alcuni ambiti.

A qualcuno che ha già posseduto la Alfa Romeo 147 , la Alfa Romeo Giulietta sembrerà perfetta. Infatti è migliorata molto sia in termini di affidabilità che in termini di confort e qualità.

Consigliamo di leggere anche l’articolo sulla Fiat Bravo II con cui ha alcune parti in comune. In questo modo possono avere caratteristiche e problemi simili.

Prima di un eventuale acquisto o anche semplicemente nell’utilizzo quotidiano è utile controllare se non ci sono problemi o errori .

Per vedere tutti gli errori e problemi segnalati nelle varie centraline , potete utilizzare un semplice dispositivo di diagnostica. Eccone uno buono :

I concorrenti della Alfa Romeo Giulietta ( oltre la Fiat Bravo II ) sono : Volkswagen Golf 6 ,  Audi A3 , Audi TT II ,  Renault Megane , Opel Astra J , Seat LeonVolkswagen Scirocco , Kia Cee’d , Kia Cee’d II , Hyundai i30  , Toyota Auris  .

La cosa più importante è trovare un esemplare in buono stato generale e per fare questo consigliamo di leggere la nostra dettagliata guida :

vedi come scegliere una buona auto usata

Condividi :

5 commenti in “Alfa Romeo Giulietta [940] (dal 2010) tutti i problemi e le informazioni”

    1. Per quanto riguarda il discorso Giulietta e Bravo , non sono uguali. Hanno alcuni parti simili , ma non si può dire uguali.
      Tra Punto e Mito invece cambio manuale e alcuni motori sono uguali o molto simili.

      Inoltre gli articoli sulle Fiat dovranno essere a breve aggiornati e ristrutturati in modo da renderli più informativi. Di conseguenza saranno anche eventualmente aggiunte informazioni mancanti.

  1. Lo so che non e’ piu’ in produzione ma potresti parlare della multipla???…ce ne sono ancora una moltitudine a giro….quasi ogni famiglia italiana ne ha una….la bi power/ natural power e’ stata comunque una pioniera dell’originalita’ e del basso consumo ahah!!!!……la giulietta la guido spesso nei weekend e devo dire che a mio parere e’ la migliore berlina del gruppo FIAT…a confronto la nuova tipo e’ di una pochezza di materiali impressionante…si nota soprattutto un ottimo assemblaggio e finalmente buoni materiali utilizzati anche per gli interni….non sono un fiattista ma la comprerei…la 1.4 120 cv turbo a benza va molto forte e volendo consuma anche poco…in extra urbano per 200 km mi ha segnato una media dei 22km con un litro…andando liscio senza tirare le marce naturalmente ….veramente notevole!

  2. ….ho notato anch’io che il cambio a volte tende a impuntarsi ma in 60 mila km nessun problema….sostituito solo il manettino del clima SX bizona…si e’ bruciato!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *