Land Rover Discovery III (2004-2009) tutti i problemi e le informazioni

Land Rover Discovery III è entrato sul mercato nel 2004. Pur essendo cambiato molto rispetto al predecessore , si notano ancora le forme classiche della parte posteriore che si sono mantenute fin dalla prima versione di Land Rover Discovery. Nella terza generazione l’estetica da l’impressione di maggior serietà. Nel 2008 c’è stato un restyling , ma le cose cambiate sono pochissime : gli indicatori di direzioni sono passati da gialli a trasparenti , le plastiche esterne che prima erano nere sono diventate del colore della carrozzeria. Nel 2010 è stato sostituito dalla Land Rover Discovery IV.

land rover discovery 3 iii hse classic suv fuoristrada business v6 v8 autobiography retrocamera black edition dynamic dark lux tdv sdv 2.7 4.4 4.0 supercharged commandshift terrain response svr powertrain 2004 2005 2006 2007 2008 2009 restyling facelift anno problemi usato usata comprare difetti affidabilità acquisto carrozzeria paraurti luci fari fanali specchietti vetri portiere ruote gomme cerchi cerchioni motore diesel benzina gas gpl metano gasolio consumi bluetec testata guarnizione pompa olio iniettori interni plancia volante radio multimedia sedili spazio bagagliaio prezzi riparazioni scatola sterzo sospensioni pneumatiche idrauliche adattive elettrica elettronica cambio manuale automatico robotizzato distribuzione catena cinghia tenditore frizione volano monomassa bimassa valvola egr filtro dpf fap olio abitacolo freni caratteristiche sensori alzacristalli turbina climatizzatore condizionatore compressore accessori optional xeno bixeno led lampadine centralina radiatore pastiglie chiusura centralizzata alternatore allestimenti chilometri navigatore dati tecnici ricambi griglia impianto audio recensione tergicristalli serbatoio cilindrata peso velocita massima accelerazione potenza cv kw impianto refrigerante lubrificante euroncap sicurezza italia opinioni bloccasterzo tagliandi

 

Indice

Impressioni

Land Rover Discovery III ha la scocca portante con telaio integrato . Le sospensioni sono totalmente indipendenti. Questo tipo di costruzione ha preso il nome IBF (Integrated Body Frame) .

land rover discovery 3 iii hse classic suv fuoristrada business v6 v8 autobiography retrocamera black edition dynamic dark lux tdv sdv 2.7 4.4 4.0 supercharged commandshift terrain response svr powertrain 2004 2005 2006 2007 2008 2009 restyling facelift anno problemi usato usata comprare difetti affidabilità acquisto carrozzeria paraurti luci fari fanali specchietti vetri portiere ruote gomme cerchi cerchioni motore diesel benzina gas gpl metano gasolio consumi bluetec testata guarnizione pompa olio iniettori interni plancia volante radio multimedia sedili spazio bagagliaio prezzi riparazioni scatola sterzo sospensioni pneumatiche idrauliche adattive elettrica elettronica cambio manuale automatico robotizzato distribuzione catena cinghia tenditore frizione volano monomassa bimassa valvola egr filtro dpf fap olio abitacolo freni caratteristiche sensori alzacristalli turbina climatizzatore condizionatore compressore accessori optional xeno bixeno led lampadine centralina radiatore pastiglie chiusura centralizzata alternatore allestimenti chilometri navigatore dati tecnici ricambi griglia impianto audio recensione tergicristalli serbatoio cilindrata peso velocita massima accelerazione potenza cv kw impianto refrigerante lubrificante euroncap sicurezza italia opinioni bloccasterzo tagliandi

Gli interni sono molto spaziosi e comodi. In generale, grazie alla grande quantità di spazio l’auto è molto pratica e molto buona per una grande famiglia. I materiali degli interni sono buoni e premiali . Il design della console centrale potrebbe sembrare un po vecchio per gli anni in cui è stata prodotta la Land Rover Discovery III. Si può migliorare e modernizzare abbastanza facilmente :

vedi come rendere la macchina più comoda , piacevole , moderna e pratica

Fa molto piacere invece che dopo il restyling del 2008 già negli allestimenti standard si montava l’impianto audio di alta qualità Harman/Kardon .

La versione restyling si è venduta solo per una anno e poi è stata sostituita dalla Land Rover Discovery di quarta generazione che alla fine è solo un più profondo restyling della terza generazione.

La macchina esteticamente è abbastanza bella , specialmente nelle versioni più accessoriate. Però si può sempre migliorare e personalizzare. Un buon metodo è cambiare i cerchioni e per questo abbiamo un articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sui cerchioni

Land Rover Discovery III ha un sistema di trazione integrale di tutto rispetto . Ha il differenziale centralebloccaggio del differenziale posteriore e nelle situazioni più difficili vengono in aiuto anche i vari sistemi elettronici : ETC, ESP e HDC.

Il SUV è dotato di un sistema molto intelligente Terrain Response. Questo sistema permette di scegliere il tipo di superficie ( Sabbia , fango , sassi .. ) e in base alla scelta fatta adatta il funzionamento della trasmissione e del cambio.

Si possono trovare esemplari sia con cambio manuale a 6 marce che con cambio automatico a 6 marce.

Si poteva aggiungere come optional la sospensione pneumatica che riusciva ad aumentare l’altezza da terra fino a 24 cm.

Nel test di sicurezza EuroNCAP , la Land Rover Discovery 3 ha ottenuto 4 stelle su 5 . La sicurezza in caso di incidente è abbastanza buona , ma per diminuire il rischio è bene avere dei buoni pneumatici. I pneumatici sono quasi la cosa più importante per la sicurezza in viaggio. Consiglio di leggere l’articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sulle gomme e pneumatici

Affidabilità

Le auto del marchio Land Rover non sono mai state considerate troppo affidabili. Land Rover Discovery III pur non arrivando a grandi livelli di affidabilità , è riuscito a migliorare rispetto ai suoi predecessori.

Uno dei problemi più fastidiosi è il tettuccio crepato. Trovare un pezzo usato è molto difficile e comprarne uno nuovo costa molto.

Cambio e trasmissione

Relativamente bene si comporta il volano bi-massa sulla motorizzazione 2.7 l Diesel. Su altri modelli di auto con la stessa motorizzazione il volano spesso si rivela molto fragile .

Solitamente non capitano casi di perdite di olio dal cambio. Spesso invece i proprietari lamentano problemi al albero di trasmissione , i suoi supporti e il differenziale anteriore.

I cambi manuali non sono problematici . Per allungare la vita della frizione e del volano consiglio di consultare la nostra guida su come trattare correttamente il cambio manuale  .

I cambi automatici di produzione ZF sono molto buoni . Gli stessi cambi sono stati montati su più auto di produttori diversi tra cui BMW.

La durata del cambio automatico dipende moltissimo dal modo di usarlo e dalla frequenza con cui viene fatto il tagliando a questo. Si intende la sostituzione dell’olio e del filtro olio.

Anche se il cambio viene usato molto attentamente , dopo circa 200.000 km è quasi inevitabile la comparsa di problemi.

I sintomi di malfunzionamento sono : lentezza e ” stupidità” nel cambiare le marce , colpi e rumori.

vedi come trattare correttamente il cambio automatico

Sospensioni e freni

Gli elementi delle sospensioni durano relativamente poco. Solitamente quanto arriva il momento di controllare lo stato delle sospensioni , non si spende meno di 1000 euro per cambiare tutte le cose usurate. Se l’auto è dotata di sospensioni pneumatiche , dopo circa 150 – 200.000 km saranno quasi sicuramente da cambiare gli ammortizzatori pneumatici. I prezzi sono alti . Se ci sono perdite di aria nel circuito , anche il compressore di aria si deve accendere più spesso per recuperare e quindi si romperà velocemente.

Prima di comprare una Land Rover Discovery III usata bisogna controllare attentamente la scatola dello sterzo. Quest’ultima tende a perdere olio e ad avere gioco. Anche i tiranti dello sterzo sono un punto debole.

Con il tempo potrebbe cominciare a fare strani rumori l’attivatore dei freni.

Il telaio potrebbe arrugginire con il tempo e quindi bisogna controllarlo bene prima di un eventuale acquisto.

Elettrica ed elettronica

Sulle vecchie Land Rover non è raro vedere sul quadro strumenti una marea di lampadine accese ( sembra quasi l’albero di natale ). La causa sono i numerosi errori di sistema causati da malfunzionamenti dell’elettronica ormai vecchia. In alcuni punti si ossidano i contatti , in altri si rompono i cavi o i sensori vari. I problemi generalmente non sono molto gravi , ma sicuramente sono molto fastidiosi.

Approfondimento motori

I motori diesel sono :

  • 2.7 l TDV6 – potenza  : 190 cv ; velocità max : 180 km/h ; accelerazione : 11.6 s ; consumo : 9.4 l / 100 km

I motori a benzina sono :

  • 4.0 l V8 – potenza  : 219 cv ; velocità max : 180 km/h ; accelerazione : 11.0 s ; consumo : 15.0 l / 100 km
  • 4.4 l V8 – potenza  : 300 cv ; velocità max : 195 km/h ; accelerazione : 9.3 s ; consumo : 15.8 l / 100 km

land rover discovery 3 iii hse classic suv fuoristrada business v6 v8 autobiography retrocamera black edition dynamic dark lux tdv sdv 2.7 4.4 4.0 supercharged commandshift terrain response svr powertrain 2004 2005 2006 2007 2008 2009 restyling facelift anno problemi usato usata comprare difetti affidabilità acquisto carrozzeria paraurti luci fari fanali specchietti vetri portiere ruote gomme cerchi cerchioni motore diesel benzina gas gpl metano gasolio consumi bluetec testata guarnizione pompa olio iniettori interni plancia volante radio multimedia sedili spazio bagagliaio prezzi riparazioni scatola sterzo sospensioni pneumatiche idrauliche adattive elettrica elettronica cambio manuale automatico robotizzato distribuzione catena cinghia tenditore frizione volano monomassa bimassa valvola egr filtro dpf fap olio abitacolo freni caratteristiche sensori alzacristalli turbina climatizzatore condizionatore compressore accessori optional xeno bixeno led lampadine centralina radiatore pastiglie chiusura centralizzata alternatore allestimenti chilometri navigatore dati tecnici ricambi griglia impianto audio recensione tergicristalli serbatoio cilindrata peso velocita massima accelerazione potenza cv kw impianto refrigerante lubrificante euroncap sicurezza italia opinioni bloccasterzo tagliandi

Come avrete già notato la scelta dei motori è molto limitata.

Il 2.7 l è un motore frutto della collaborazione tra Ford e Peugeot. Pur essendo abbastanza performante , quando si ha una guida attiva lo si sente soffrire. Questo succede a causa della grande massa del SUV. Perà offre anche dei consumi accettabili se pensiamo di nuovo alla grande massa. Infatti è difficile arrivare sopra i 12 l ogni 100 km.

Sfortunatamente il motore può essere problematico. Molto spesso capitano problemi al sistema di iniezione e alla turbina.  Quest’ultima costa più di 800 euro nuova.

Sul  motore 2.7 l diesel capitano problemi di rottura dell’albero a gomiti. La colpa è della pompa olio che si distrugge e di conseguenza rovina il motore. Il problema capita di solito sulle auto dei primi anni di produzione. Come abbiamo già detto , non su tutte le Land Rover Discovery III capita questo difetto e alcuni motori riescono ad arrivare anche a 600.000 km senza questo tipo di problema.

Anche il filtro FAP su questo motore non migliora la situazione. Quest’ultimo si intasa ( specialmente se la macchina è usata prevalentemente in città o per brevi tragitti ) e crea problemi.

Pure la valvola EGR con il tempo di sporca e da problemi. Una nuova valvola costerà più di 250  euro.

Quando arriva il momento di sostituire le candelette  ,bisogna stare molto attenti perché si  rompono facilmente. Meglio pagare per uno smontaggio professionista e il costo potrebbe superare i 70 euro per ognuna.

Anche la sostituzione delle cinghie di distribuzione è problematica sul 2.7 l. Una cinghia si trova nella parte frontale del motore , l’altra cinghia ( quella per la pompa ad alta pressione di iniezione ) sul parte posteriore ( dalla parte del cambio). A colpa di questa struttura , la sostituzione delle cinghia costerà più di 700 euro.

Più stabili sono i motori a benzina . Entrambi i motori sono prodotti dalla Ford.

Entrambi i motori sono anche molto golosi. Il 4.4 può avere anche un consumo di 20 l ogni 100 km.

Il motore benzina da 4.4 l aspirato può funzionare irregolarmente a causa dell’usura dei accoppiamenti di temporizzazione VVT.

Il 4.0 l sembrerebbe essere abbastanza affidabile e non avere problemi gravi.

 

Conclusioni

Land Rover Discovery III non è solo un’auto molto complicata , ma anche piena di scelte progettuali particolari. A causa di queste particolarità non tutti sono in grado di ripararlo correttamente e bisogna andare solo in centri specializzati.

Questo SUV è molto grande e ha delle buone doti sul fuoristrada. Ha un design particolare che a molti piace e internamente ha materiali premiali. Il costo di mantenimento è molto alto.

Potete valutare anche i suoi concorrenti : Range Rover Sport ,  BMW X5 E70 , Mercedes ML W164 , Mercedes-Benz GL X164 , Mercedes-Benz Classe RAudi Q7 , Volkswagen Touareg I , Volkswagen Touareg II , Range Rover III , Volvo XC90 , Audi A6 Allroad .

Ma la cosa più importante è trovare un’esemplare in buono stato generale e per fare questo abbiamo una dettagliata guida :

vedi come scegliere una buona auto usata

Condividi :

3 commenti in “Land Rover Discovery III (2004-2009) tutti i problemi e le informazioni”

  1. salve,ho un problema col cambio aut. possiedo un discovery 3 anno 2008 con 100000 km ho appena eseguito il lavaggio del cambio aut perchè le marce mi slittavano ma il problema è rimasto, praticamente a bassa velocità le cambiate sono fluide senza problemi mentre se accellero si sente uno slittamento del cambio soprattutto la 3 e la 4 marcia in sequenziale è uguale in accellerazione le marce slittano sempre con maggiori consumi di carburante cosa mi consiglia di fare?

  2. ho un Land Rover TDV6 del 2009 che ora ha 160.000 km quindi necessita di sostituire le cinghie di distribuzione e chiedo se nel contempo anche la pompa dell’acqua .
    E’ da poco che anche il freno di stazionamento nell’uso emette un rumore.
    per queste operazioni mi consiglia un’officina autorizzata o posso fare questa manutenzione’ per comodità anche dal meccanico del mio paese-
    cordiali saluti.

    1. Io consiglierei cambiare anche la pompa insieme al kit distribuzione in modo da essere più sicuri .
      Per quanto riguarda il posto dove eseguire i lavori , dipende dalle competenze del suo meccanico. Se è dice di essere in grado di effettuare i lavori e le da una garanzia sul lavoro fatto , allora può chiedere a lui per risparmiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *