Porsche Cayenne [ 9PA 955/957 ] (2002 – 2010) tutti i problemi e le informazioni

“Porsche Cayenne ? – non potro mai permettermelo ” avranno detto molti di voi quando questo modello è appena uscito.

Quando il produttore Porsche era in difficoltà e aveva necessità di grandi fondi si decise di fare un importante passo – introdurre sul mercato un SUV.

Indice

 

porsche cayenne 9pa 957 955 problemi usato difetti motore facelift restyling avant problemi usata comprare difetti 2.0 tdi dietro nera berlina problemi informazioni scheda tecnica dimensioni informazioni 2004-2010 iii interni plancia radio controllo clima sedili volante quadro strumenti 5 porte blue tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità tsi tfsi diesel cambio sospensioni pneumatiche elettronica multimedia fari fanali luci carburante

Impressioni

Dobbiamo riconoscere che l’idea di produrre un SUV nel periodo in qui questa categoria di auto era in forte espansione è stata buona. Porsche Cayenne ha avuto subito molto successo e il produttore ha cominciato a riconquistare molti clienti.

Porsche Cayenne è un’auto di lusso e costava tantissimi soldi nuovo. Oggi i prezzi dell’usato sono davvero disponibili per moltissimi amanti del modello . Ma , non dovete mai dimenticarvi che anche se il prezzo di acquisto ormai è basso , i prezzi di manutenzione sono ancora quelli di un’auto di lusso e quindo molto alti. Dovete stare molto attenti e valutare bene i possibili rischi nel caso vi decideste di acquistare una Porsche Cayenne usata. In nessun caso non dovete comprare quest’auto pagandola con gli ultimi soldi che avete in tasca.

La macchina esteticamente è abbastanza bella , specialmente nelle versioni più accessoriate. Però si può sempre migliorare e personalizzare. Un buon metodo è cambiare i cerchioni e per questo abbiamo un articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sui cerchioni

La versione pre-restyling della Porsche Cayenne si può definire con il codice 955 e quella dopo il restyling con il codice 957. Il facelift è avvenuto nel 2007 e da quel anno è uscito in vendita il modello 957. Il modello restyling è caratterizzato da una qualità ed affidabilità più alta. Possiamo affermare che nonostante il complicato impianto elettronico , quest’ultimo non è molto problematico e funziona abbastanza bene anche dopo molti anni.

La carrozzeria è fatta bene e se la macchina non ha mai avuto incidenti non dovrebbe avere segni di ruggine .

Interni

porsche cayenne interni usato difetti problemi diesel volante facelift restyling avant problemi usata comprare difetti 2.0 tdi dietro nera berlina problemi informazioni scheda tecnica dimensioni informazioni 2004-2010 iii interni plancia radio controllo clima sedili volante quadro strumenti 5 porte blue tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità tsi tfsi navigazione multimedia

Porsche Cayenne è relativamente spazioso , ma non sempre è abbastanza pratico. Per esempio per abbassare i sedili posteriori e aumentare lo spazio nel bagagliaio dovrete prima alzare in posizione verticale la parte inferiore del sedile e solo dopo potrete abbassare lo schienale. La procedura non è proprio semplice ed è difficoltosa specialmente per le ragazze.

La qualità non è male , ma ci si aspetta di più da un’auto di questa classe. Il design è considerato non molto bello , ma alla fine è una cosa soggettiva.

Se volete aggiungere più confort e più modernizzazione potete leggere la seguente guida :

vedi come rendere la macchina più comoda , piacevole , moderna e pratica

Asfalto e fango

E’ abbastanza impressionante il modo in cui Porsche ha mischiato due caratteristiche molto differenti. Porsche Cayenne va molto bene sull’asfalto e si potrebbe definire anche sportivo. Lo sterzo è molto informativo e preciso , l’auto quasi non si inclina nelle curve. Oltre a questo è anche abbastanza capace sul fuoristrada. Se sull’asfalto BMW X5 può farli concorrenza , sul fuoristrada Porsche Cayenne ha tantissimo vantaggio . Ma , tutto questo è valido solo per le versioni con sospensioni pneumatiche . Le versioni con ammortizzatori semplici vanno bene solo per l’asfalto a causa dell’altezza non regolabile.

porsche cayenne 9pa 955 957 usato difetti problemi facelift restyling avant problemi usata comprare difetti 2.0 tdi dietro nera berlina problemi informazioni scheda tecnica dimensioni informazioni 2004-2010 iii interni plancia radio controllo clima sedili volante quadro strumenti 5 porte blue tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità tsi tfsi motore cambio sospensioni pneumatiche tdi fsi elettronica multimedia diesel benzina comprare

 

Dinamica e peso

Nei primi anni della sua produzione , Porsche Cayenne era insuperabile nella sua categoria.  Al giorno d’oggi molti SUV riescono ad arrivare allo stesso livello e farli concorrenza , ma all’inizio Cayenne era davvero rivoluzionario.

Anche se molto pesante ,grazie alle sospensioni pneumatiche la macchina non si inclina nelle curve e allo stesso tempo rimane molto confortevole anche nei regimi più sportivi.

Il grande peso si sente sia in accelerazione che in frenata.

Nel test di sicurezza EuroNCAP , la Porsche Cayenne ha ottenuto 5 stelle su 5 . La sicurezza in caso di incidente è abbastanza buona , ma per diminuire il rischio è bene avere dei buoni pneumatici. I pneumatici sono quasi la cosa più importante per la sicurezza in viaggio. Consiglio di leggere l’articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sulle gomme e pneumatici

Affidabilità

Quando si cerca un SUV di lusso , complicato tecnicamente e pieno di elettronica bisogna stare molto attenti a tutti i dettagli. Non lasciatevi mai ingannare dei prezzi attraenti e ragionate sempre a sangue freddo. Il carattere sportivo e provocatorio della macchina fa in modo che i proprietari abbiano uno stile di guida aggressivo. Questo ovviamente porta a forti usure dei componenti essenziali ed in primo luogo il motore. Il rischio di acquistare un Porsche Cayenne con motore rovinato è molto alto.

Nel momento della ricerca di un Porsche Cayenne usato dovete porvi le domande : ” Quali sono i problemi che potrebbero esserci ? Quanto costa risolverli ? Quali saranno i costi di mantenimento per i prossimi 3-4 anni ?” . Se vi rendete conto che potete permettervi queste spese allora potete proseguire.

Durante il controllo di una Porsche Cayenne usata chiedete anche di fare un test-drive.Fatelo più al lungo possibile per vedere se il motore non si surriscalda. Controllate per bene le sospensioni pneumatiche in tutte le posizioni e anche tutti i regimi di funzione del cambio. Se il venditore si rifiuta di concedere il test-drive allora quasi sicuramente ha qualcosa da nascondere.

Trasmissione

La maggior parte dei Porsche Cayenne ha il cambio automatico , ma si possono trovare anche esemplari rari con il cambio manuale. La frizione di quest’ultimo è sottoposta a grandi stress e i proprietari che hanno una guida più aggressiva devono cambiarla anche ogni 50-60.000 km. Se si è un po più attenti si potrebbe arrivare senza problemi a sorpassare i 100.000 km .

La frizione soffre particolarmente nel traffico urbano. Vedi come usare correttamente il cambio manuale.

Il cambio automatico su Porsche Cayenne deve essere controllato molto bene. Anche se il cambio automatico è molto resistente e non da problemi , il grande numero di chilometri , il traino di trailer oppure non aver mai sostituito l’olio potrebbero comunque rovinarlo. L’olio è consigliabile da cambiare ogni 60.000 km oppure ogni 3 anni.

vedi come utilizzare correttamente il cambio automatico

Segni di problemi con il cambio sono i colpi durante i cambi di marcia. Dopo 150.000 km potrebbe già essere necessario cambiare il convertitore di coppia e forse anche altri elementi del cambio. Meglio riparare il cambio in centri specializzati in quanto una persona poco preparata potrebbe rovinare il cambio completamente. Un nuovo cambio costa circa 3000 euro.

La guida attiva ed il grande numero di chilometri usurano molto anche i differenziali. Per aumentare la loro vita bisogna cambiare ogni tanto i liquidi di funzionamento.

Sospension

Le sospensioni pneumatiche vivono più di 200.000 km in generale. Dopo cominciano a esserci piccole perdite di aria. Il compressore d’aria cercherà di compensare e quindi con il tempo si attiverà sempre più spesso. Se questo succede a lungo , il compressore si romperà. Se notate questi sintomi dovete trovare subito il punto di perdita e ripararlo.

I freni si consumano abbastanza in fretta. Avendo una guida aggressiva dovrete cambiare le pastiglie ogni 20-30.000 km e i dischi ogni 50-60.000 km . Se si guida con calma l’intervallo di sostituzione aumenta molto.

Ricambi e riparazione

Sul mercato non c’è grandissima scelta e disponibilità di pezzi. Fortunatamente molti sono uguali al fratello Volkswagen Touareg , alcuni invece sono unici e in alcuni casi difficilmente reperibili. A causa di questo i pezzi Porsche sono molto cari. Il corpo a farfalla per un V6 potrebbe costare circa 500-600 euro , i fari anteriori costano circa 300 euro , i fendinebbia circa 100 euro , il radiatore del condizionatore  più di 300 euro , la turbina circa 2000 euro , il compressore delle sospensioni pneumatiche arriva a 1500 euro.

Elettronica

Anche se l’elettronica è abbastanza affidabile con il tempo potrebbe dare problemi. Il motivo principale dei problemi è l’acqua che riesce ad arrivare a componenti elettronici. Nella maggior parte dei casi ne soffrono le auto con tetto panoramico.

Approfondimento motori

I motori a benzina sono :

  • Cayenne 3.6 V6 – potenza : 300 cv ; accelerazione : 7.5 s ; velocità : 230 km/h ; consumo : 11.2 l/100km
  • Cayenne 3.2 V6 – potenza : 250 cv ; accelerazione : 9.5 s ; velocità : 228 km/h ; consumo : 11.0 l/100km
  • Cayenne S 4.5 V8 – potenza : 340 cv ; accelerazione : 6.8 s ; velocità : 250 km/h ; consumo : 11.5 l/100km
  • Cayenne Turbo 4.5 V8 – potenza : 450 cv ; accelerazione : 5.5 s ; velocità : 258 km/h ; consumo : 11.3 l/100km
  • Cayenne Turbo S 4.5 V8 – potenza : 520 cv ; accelerazione : 4.8 s ; velocità : 280 km/h ; consumo : 11.7 l/100km
  • Cayenne S 4.8 V8 – potenza : 400 cv ; accelerazione : 5.8 s ; velocità : 258 km/h ; consumo : 10.5 l/100km
  • Cayenne GTS 4.8 V8 – potenza : 420 cv ; accelerazione : 5.7 s ; velocità : 261 km/h ; consumo : 10.7 l/100km
  • Cayenne Turbo 4.8 V8 – potenza : 500 cv ; accelerazione : 4.7 s ; velocità : 278 km/h ; consumo : 11.5 l/100km
  • Cayenne Turbo S 4.8 V8 – potenza : 550 cv ; accelerazione : 4.5 s ; velocità : 283 km/h ; consumo : 11.5 l/100km

I motori ibridi sono :

  • Cayenne Hybrid 3.0 V6 – potenza : 333 + 47 cv ; accelerazione : 6.5 s ; velocità : 242 km/h ; consumo : 8.2 l/100km

I motori diesel sono :

  • Cayenne diesel 3.0 V6 – potenza : 245 cv ; accelerazione : 7.6 s ; velocità : 220 km/h ; consumo : 7.6 l/100km
  • Cayenne S diesel 4.2 V8 – potenza : 382 cv ; accelerazione : 5.7 s ; velocità : 252 km/h ; consumo : 8.3 l/100km

porsche cayenne 955 957 9pa usato comprare difetti problemi facelift restyling avant problemi usata comprare difetti 2.0 tdi dietro nera berlina problemi informazioni scheda tecnica dimensioni informazioni 2004-2010 iii interni plancia radio controllo clima sedili volante quadro strumenti 5 porte blue tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità tsi tfsi consumi motore cambio elettronica sospensioni tdi fsi pneumatiche multimedia potenza dinamica turbo s

Tutti i motori montati sulla Porsche Cayenne sono abbastanza potenti , ma dai V6 non dovete aspettarvi straordinarie capacità dinamiche. Il motore benzina 3.2 V6 deriva dalla Vw Golf R32 sulla quale era molto efficiente , ma il grosso SUV lo porta a 100 km/h in quasi 10 secondi. Anche la Skoda Octavia 1.4 TSI è più veloce .

I motori V8 sono molto più potenti e non consumano molto più dei V6. I consumi veri in ciclo misto sono circa 13 l su 100 km per i V6 e 15-16 l su 100 km per i V8. Le versioni con turbina Porsche Cayenne Turbo e Turbo S sono molto golose , consumano circa 20 l su 100 km . Ma non c’è bisogno di meravigliarsi , è normale un consumo del genere per un grosso SUV sportivo.

Molto più attraente dal punto di vista dei consumi sarebbe il 3.0 TDI diesel. Questo motore si montava sui Porsche Cayenne dal 2009 ed è abbastanza raro.

Il motore benzina 4.5 V8 dei modelli pre-restyling 955 soffriva di usura abrasiva delle parti interne dei cilindri. I sintomi del processo irreversibile sono : un po di fumo visibile dallo scarico , aumento notevole del consumo di olio e poca perdita di potenza. Questo processo porterà alla totale distruzione del motore. Le cause dell’inizio del processo è l’insufficiente raffreddamento del motore ed in particolare della quarta coppia di cilindri. Il problema è talmente noto che Porsche cambiava subito i motori in garanzia e quando quest’ultima finiva , aiutava con le riparazioni.

porsche cayenne 957 955 usato difetti problemi facelift restyling avant problemi usata comprare difetti 2.0 tdi dietro nera berlina problemi informazioni scheda tecnica dimensioni informazioni 2004-2010 iii interni plancia radio controllo clima sedili volante quadro strumenti 5 porte blue tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità tsi tfsi gas gpl metano benzina diesel motore cambio sospensioni elettronica tdi fsi turbo turbo s pneumatiche multimedia luci fari fanali

La versione con turbina del 4.5 aveva un rivestimento delle pareti più resistente , ma anche qui comparivano usure anche se meno notevoli. Il costo di riparazione è molto alto e risulta più economico comprare un’altro motore identico usato. Ma nessuno può veramente garantire che il nuovo motore non avrà gli stessi problemi.

Sui motori 4.8 V8 il problema più diffuso era quello delle bobine di accensione e la perdita di liquido refrigerante dal refrigeratore della valvola EGR. Meglio cambiare tutte le bobine insieme e il costo finale potrebbe superare i 6-700 euro. Su questo motore i meccanici consigliano di cambiare da subito i tubi in gomma con altri in plastica speciale o metallo.

I motori V6 benzina 3.2 e 3.6 dimostrano una grande affidabilità. Però Porsche Cayenne è troppo pesante per questi motori e non riesce a dimostrare tutte le sue capacità. Questi due motori essendo di produzione Volkswagen non hanno problemi con i costi di manutenzione e disponibilità di ricambi. Il loro più grande problema è l’allungamento della catena di distribuzione. Si può rilevare la presenza del problema sentendo il rumore di battiti oppure facendo una diagnostica con il computer.

La vitalità dei motori delle versioni Turbo e Turbo S dipende molto dal modo in cui sono stati manutenuti . E’ molto importante cambiare spesso l’olio , specialmente se si ha una guida aggressiva . Importante è anche stare attenti all’impianto di raffreddamento del motore , alla turbina e al carburante che si utilizza.

A causa dei grandi consumi molti tendono ad installare impianti a gas ( metano o gpl ) . Dovete stare molto attenti a questi motori. Se l’impianto è stato installato correttamente problemi non dovrebbero esserci. Nonostante ciò , le versioni Turbo con l’impianto a gas non vivono molto.

Il motore diesel è abbastanza affidabile , ma richiede molta attenzione . Tra gli elementi problematici possiamo citare : filtro antiparticolato , turbina , iniettori , collettore di aspirazione e valvola EGR. Dopo 150-200.000 km potrebbe allungarsi al catena di distribuzione. Il costo di sostituzione può arrivare a 2000 euro .

Su tutti i motori ci possono essere problemi con i catalizzatori , sonde lambda e le connessioni flessibili del sistema di scarico.

Conclusioni

Il SUV di lusso chiederà molti investimenti quasi sicuramente . Noi consigliamo di non prendere auto con più di 100.000 km e in questo modo potrete per un certo periodo non investire grandissime somme .

Noi consigliamo esemplari con motori v6 di Volkswagen oppure il v6 diesel. Provate a trovare un’esemplare con sospensioni semplici. Se scegliete un’esemplare come da noi descritto avrete molto meno problemi che con altri più tecnologici. Ma, non otterrete le stesse emozioni.

Potete valutare anche i concorrenti : Volkswagen Tiguan 1, Volkswagen Tiguan 2 , Audi Q7 , BMW X5  E70 , Mercedes-Benz ML W164 .

Per trovare un buon esemplare consiglio la nostra dettagliata guida :

vedi come scegliere una buona auto usata

Condividi :

7 commenti in “Porsche Cayenne [ 9PA 955/957 ] (2002 – 2010) tutti i problemi e le informazioni”

  1. ….e la porsche boxter / cayman???….la panamera?….come vanno?…so di difetti particolari su alcuni modelli….ce ne puoi parlare???….ero in valutazione su un possibile acquisto dato che come prezzo di acquisto sono scesi molto questi modelli…certo che probabilmente le manutenzioni saranno care….

    1. Le Porsche arriveranno verso metà ottobre probabilmente. In questo momento siamo molto concentrati su altri marchi e sul aggiornamento di vecchi articoli.

  2. Ciao Cristian, apprezzo molto la tua iniziativa di divulgare informazioni sui vari modelli di auto!
    Se potessi darti un consiglio, però, sarebbe quello di farti aiutare nella redazione degli articoli; ci sono troppi errori grammaticali e di sintassi, e questo può far perdere credibilità alla tua pagina!
    Un saluto, Francesco

    1. Buongiorno ,

      Ha perfettamente ragione . Il motivo è che dedichiamo poco tempo alla redazione e sono cosciente che non tutto è perfetto. Al momento siamo concentrati sulla raccolta di informazioni e la loro rapida diffusione. Abbiamo intenzione entro capodanno di aggiungere articoli per tutte le auto più famose in Italia. Le prometto che alla fine riguarderò tutti gli articoli e migliorerò la loro qualità.

  3. ….comunque christian io non ho notato tutti questi errori…proseguite pur tranquillamente…gia’ molti amici vi seguono con interesse!!!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *