BMW Serie 3 [E90/91/92/93] (2006-2012) tutti i problemi e le informazioni

Nel 2006 è arrivata sul mercato la quinta generazione della BMW Serie 3 sostituendo la BMW Serie 3 E46. Il modello è stato prodotto fino al 2011 e nel 2008 ha subito un restyling di cui le maggiori differenze si vedono nei fanali posteriori. Nel 2012 è stata sostituita dalla BMW Serie 3 F30 .

Per le varie versioni della carrozzeria il modello aveva una numerazione diversa : E90 berlina , E91 sport-wagon , E92 coupé , E93 decapottabile .

Indice

bmw serie 3 e90 full piena grigia tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità

La macchina fa parte del segmento D che è un segmento di grande concorrenza , quindi la Serie 3 non si può permettere di fare errori.

Impressioni

Per quanto riguarda le dotazioni della BMW Serie 3 E90/91/92/93 , sono molto sofisticate per la classe in cui si vende. Già nella versione di base troviamo il condizionatore , apertura e accensione macchina senza inserimento della chiave , ABS, DSC , 6 airbag , riscaldamento dei sedili anteriori e degli specchietti , impianto audio con 6 altoparlanti   e molti altri sistemi.

In generale la BMW Serie 3 E90/91 è diventata molto più complessa rispetto alla precedente BMW Serie 3 E46. Sulla nuova generazione sono comparsi numerosi sistemi elettronici che con gli anni possono provocare problemi difficilmente risolvibili e di conseguenza l’affidabilità generale della macchina si è abbassata.

La macchina esteticamente è abbastanza bella , specialmente nelle versioni più accessoriate. Però si può sempre migliorare e personalizzare. Un buon metodo è cambiare i cerchioni e per questo abbiamo un articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sui cerchioni

 

 

bmw serie 3 e90 e91 e92 e93 interni plancia tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità

Le versioni più dotate possono avere anche sensori di parcheggio , 10 airbag , clima bi-zona , cruise-control adattivo , interni in pelle Sensotek con inserti in legno o alluminio , impianto multimedia di alta qualità con navigatore , retrocamera e comandi vocali.

Su alcune BMW Serie 3 E90/91 si può trovare il sistema iDrive. Questo non è solo un giocatolo , ma è molto importante nell’utilizzo della macchina. Dietro non c’è solo l’impianto multimediale , ma una complessa rete di trasmissione dati che offre la possibilità di avere numerosi optional moderni e numerose informazioni sullo stato della macchina.

Non su tutte le BMW Serie 3 E90 c’è il bluetooth. Quest’ultimo è quasi indispensabile al giorno d’oggi. Potete aggiungerlo facilmente a qualsiasi auto con semplici accessori. Eccone alcuni buoni :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Se volete approfondire l’argomento su accessori multimediali utili leggi il nostro articolo dedicato

Grazie alla popolarità del marchio BMW e alle carattere “sportivo” della Serie 3 , questo modello è molto richiesto sia nuovo che sul mercato dell’usato.

Le sospensioni anteriori sono MacPherson e quelle posteriori multilink  , sono regolate in modo eccezionale dagli ingegneri BMW e con una divisione del peso sugli assi in una proporzione 50:50  , la macchina si guida in maniera straordinaria ed è perfetta per un passaggio preciso e stabile di qualsiasi curva.

Sia sulla berlina che sulla sport-wagon c’è un bagagliaio di 460 litri. La differenza sta solo nella comodità di accesso a quest’ultimo.

Nel test di sicurezza EuroNCAP , la BMW Serie 3 E90 ha ottenuto 5 stelle su 5 . La sicurezza in caso di incidente è abbastanza buona , ma per diminuire il rischio è bene avere dei buoni pneumatici. I pneumatici sono quasi la cosa più importante per la sicurezza in viaggio. Consiglio di leggere l’articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sulle gomme e pneumatici

Confort di marcia

I materiali utilizzati e l’assemblaggio sono di alta qualità. Nelle versioni più povere si utilizzavano spesso materiali artificiali , invece nelle versioni più care si utilizzavano solo materiali naturali di alta qualità e grande resistenza.

Dentro c’è abbastanza spazio , ma si potrebbe fare anche di meglio con una macchina di queste misure. L’autista sta molto comodo , ma potrebbe avere difficoltà con i specchietti che sono un po troppo piccoli. Durante i viaggi lunghi , ci si stanca solo se lo stato della strada non è proprio perfetto.

UTILE ! Per avere più piacere e meno stanchezza durante la guida è importante avere un aria pulita e piacevole dentro l’abitacolo. Per ottenere questo è importante avere il filtro abitacolo pulito , uno ionizzatore e un buon profumo. Eccone alcuni che consigliamo :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Se vi interessa approfondire l’argomento degli ionizzatori potete leggere il nostro articolo a riguardo

Se volete aggiungere più confort e più modernizzazione potete leggere la seguente guida :

vedi come rendere la macchina più comoda , piacevole , moderna e pratica

Generalmente sulle BMW c’è la trazione posteriore , ma si può installare la trazione integrale xDrive. Questo sistema ha l’interasse con frizione a lamelle a controllo elettronico. La sua sofisticata costruzione gli permette di trasmettere tutta la coppia su uno solo degli assi in caso di necessità. In condizioni normali , la coppia viene trasmessa al 60 % sull’asse posteriore.

Affidabilità

Sospensioni e freni

Problema diffuso sulla BMW Serie 3 E90/91/92/93 sono i silentblock che scricchiolano nella parte anteriore e i cuscinetti a sfera posteriori con lo stesso problema dopo i 50.000 km. Questo si cura mettendo un po di grasso nei punti problematici. Moti proprietari hanno deciso addirittura di sostituire gli elementi rumorosi delle sospensioni. La cosa interessante è che quelli che hanno montato pezzi originali , si sono ritrovati con gli stessi problemi dopo relativamente pochi chilometri . Quelli che hanno montato pezzi non originali ( ma comunque di alta qualità) invece, non hanno più avuto problemi simili.

Punto debole è anche la cremagliera dello sterzo , che già dopo 60.000 km potrebbe fare rumori ( generalmente succede se si percorrono strade di cattiva qualità). Inoltre soffrono molto anche le cremagliere degli esemplari con le gomme larghe. In questi casi è meglio evitare di girare il volante a macchina ferma. Oltre ai rumori potrebbe esserci anche un’inclinazione del volante di pochi gradi verso sinistra o verso destra anche a ruote dritte. Con il tempo si potrebbe sentire anche un po di gioco. Questo si può risolvere con un preciso allineamento delle ruote , che sulla BMW Serie 3 E90/91/92/93 non tutti i meccanici sanno fare. Una nuova cremagliera costa molto. Altri elementi delle sospensioni superano senza problemi i 100.000 km .

bmw serie 3 e90 e91 e92 e93 tecnica sospensioni tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità

Dopo i 100.000 km chiederanno la sostituzione prevalentemente elementi dell’asse posteriore. Sfortunatamente sono abbastanza costosi i ricambi. I cuscinetti mozzo non sono molto longevi ( specialmente sugli esemplari con trazione integrale ) e già verso i 80 – 100.000 km si sentiranno i rumori che segnalano la morte. La cosa brutta è che i cuscinetti si sostituiscono insieme al mozzo e quindi si spendono soldi ulteriori. Anche i cerchioni di grande raggio accelerano la morte dei cuscinetti mozzo.

Le BMW Serie 3 E90/91/92/93 montano le gomme RunFlat che sono dure e rumorose. Se sostituite con delle gomme classiche , la macchina diventerà più morbida e silenziosa ma perderà un po il suo carattere sportivo e la stabilità nelle curve. In più dovrete portare dietro una ruota di scorta , per la quale non c’è uno spazio riservato su questa macchina.

Verso i 50 – 100.000 km  potrebbe richiedere la sostituzione anche la pompa del servosterzo. Se cominciate a sentire rumori provenienti dal servosterzo , bisogna intervenire subito. Altrimenti si rischia la totale morte della pompa con relativa produzione di trucioli metallici che poi saranno diffusi per tutto il sistema rovinando prima la cremagliera e poi la nuova pompa.

Gli ammortizzatori vivono per circa 150-170.000 km.

I freni in generale si comportano bene. Sono efficienti e piacevoli. La loro durata dipende direttamente dallo stile di guida. Sono molto utilizzati dai vari sistemi di stabilizzazione e quindi si consumano molto con uno stile di guida aggressivo. Sulle BMW Serie 3 E90/91 con motori potenti ci sono generalmente molto usurati i freni posteriori.


UTILE !  Al giorno d’oggi si utilizza sempre di più il cellulare in macchina. Si utilizza come navigatore o per ascoltare la musica. Ha bisogno di supporto e anche di essere ricaricato. Ecco i migliori accessori per un comodo utilizzo :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Se volete approfondire l’argomento dei migliori accessori per dispositivi portatili in auto , consigliamo la nostra guida dedicata 


Cambio e trasmissione

Il cambio manuale non da particolari problemi di affidabilità. Spesso però , il cambio manuale viene trattato male , specialmente sulle BMW Serie 3 E90/91 più potenti.  Il volano bimassa vive più di 200.000 km con un utilizzo normale. Se il volano comincia ad essere rumoroso , meglio sostituirlo il prima possibile per evitare che rovini il motorino d’avviamento e il carter del cambio. Il costo di un nuovo volano è grande , ma in alcune officine si possono riparare.

Per allungare la vita di frizione e volano , vedi come trattare correttamente il cambio manuale

Il cambio automatico poteva essere ZF 6HP oppure GM GA6L45R. 

Il cambio automatico ZF 6HP , con regolari sostituzioni dell’olio , funzionerà perfettamente almeno 150.000 km ( E’ diventato meno affidabile della generazione precedente ZF 5HP che abbiamo visto su BMW Serie 5 E39).  A questo chilometraggio potrebbe richiedere dei  lavori che in alcuni casi costeranno molti soldi. Abbiamo parlato più nel dettaglio dei problemi di questo cambio negli articoli BMW X3 E83 e BMW Serie 7 E65 . Ne consiglio la lettura per avere più informazioni.

Il cambio automatico GM si è rivelato anche leggermente più affidabile del ZF , specialmente dopo il restyling del 2008. Generalmente lo si trova su alcune BMW Serie 3 E90/91 con motore 2.5 l o 3.0 l . Questo cambio non ha più paura dei giri alti come era sulle generazioni precedenti. Anche qui , con regolari sostituzioni dell’olio , non si dovrebbero avere problemi fino a 150.000 km , quando saranno necessari piccoli lavoretti poco costosi. Abbiamo parlato di questo cambio più nel dettaglio nell’articolo della BMW X1 E84.

Se si ama una guida aggressiva , su entrambi i cambi automatici dopo i 150.000 km si rischia la rottura del convertitore di coppia , frizioni e blocco idraulico.

Non dimenticatevi di cambiare olio nei cambi almeno ogni 50 – 70.000 km oppure ogni 4-5 anni. Il produttore dice che non bisogna cambiare l’olio . Se l’olio non viene cambiato , verso i 180 – 200.000 km potrebbero essere necessari grossi investimenti per riparare il cambio automatico. Se l’olio viene cambiato , il cambio vivrà molto più a lungo.

Per evitare di avere grossi e costosi problemi , vedi come trattare correttamente il cambio automatico

Raramente i cambi automatici classici si rifiutano di funzionare e questo succede a causa di errori nell’unità di controllo del cambio. Il problema si risolve facilmente , collegando la macchina ad un computer ed eliminando gli errori.

bmw serie 3 e90 e91 e92 e93 sospensioni motore cambio volante tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità

Molte lamentele sono arrivate da parte dei proprietari di esemplari con la trazione integrale a causa della perdita di olio dalle scatole di trasferimento xDrive. I possibili problemi sono stati descritti nel dettaglio nell’articolo della BMW X5 E53 e quindi ne consiglio la lettura per avere più informazioni. In generale , già verso i 60 – 100.000 km si possono avere problemi di vario tipo ( a partire da usura meccanica e fino a problemi di elettronica) . Spesso si bloccano del tutto e necessitano la sostituzione del componente. Accelerano la morte della scatola di trasferimento – le sgommate , i drift e la guida aggressiva in generale.

I riduttori sulla BMW Serie 3 E90/91/92/93 si sono presentati molto affidabili e senza problemi , a patto che non vadano a contatto con la sporcizia , ci sia sempre il giusto livello di olio e non si surriscaldino.

Carrozzeria

La carrozzeria della BMW Serie 3 E90/91/92/93 è molto resistente alla corrosione. Ci sono però problemi con alcuni elementi esterni.

Sulle versione pre-restyling con luci allo xeno , già dopo i 40.000 km , i vetri dei fanali anteriori perdono la trasparenza e diventano opachi . Sulle stesse versioni con fari allo xeno , bisogna stare attenti a mettere liquido lavavetri antigelo in inverno. Se il liquido gela , quando vorrete spruzzare , i lavafari potrebbero catapultarsi dal paraurti anteriore.

Verso i 70.000 km potrebbero cominciare a bloccarsi le maniglie delle portiere in posizione aperta. Dovrete cambiare la maniglia e la serratura della portiera.

La gomma di tenuta tra il bagagliaio e il lunotto , potrebbe staccarsi. Potete rimetterla applicando un po di colla .

Interni

Dentro la macchina si sono pochi problemi , ma alcuni di loro sono abbastanza fastidiosi.

Spesso appaiono crepe sulla pelle dei sedili già a 50.000 km. Allo stesso chilometraggio potrebbe cominciare a fischiare il ventilatore del climatizzatore. Quest’ultimo difetto si elimina ingrassando alcuni elementi del ventilatore , ma per fare questo bisogna smontare un terzo della plancia.


UTILE !  Per accendere la macchina con batteria scarica si può utilizzare un avviatore d’emergenza. Può essere utile anche nell’utilizzo quotidiano ( magari quando si dimenticano le luci accese e si scarica la batteria o nei periodi freddi in cui la batteria perde efficienza) per accendere velocemente la macchina. Oltretutto si possono utilizzare come grandi powerbank che possono ricaricare tutti i vostri dispositivi mobili in viaggio e fanno anche da torcia. Ecco quelli che consigliamo :

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Elettronica

Altro problema è la chiusura centralizzata  , che potrebbe chiudersi da pulsante e poi non aprirsi più se non manualmente inserendo la chiave. Questo succede generalmente a causa del fusibile bruciato .

Spesso si rompe l’antenna e la radio smette di ricevere informazioni. La sostituzione richiede circa 200 euro.

Spesso sul quadro strumenti si accende un’icona con un volante giallo che con il tempo  diventa rosso . Se non risolvere il problema , un giorno il volante si bloccherà. Potrebbe aiutare l’eliminazione degli errori da computer , oppure cambiare il circuito elettronico.

Le lampadine allo xeno richiedono la sostituzione circa ogni 4 anni. Costano circa 70 euro per un pezzo. In generale su alcuni esemplari pre-restyling si possono bruciare molto spesso le lampadine su uno dei fari. Il vetro dei fari si può crepare. I pezzi originali sono molto cari e quindi diventa conveniente montare pezzi di produttori alternativi ( anche perché sono più affidabili). Dopo il restyling i fari sono cambiati e i problemi si sono risolti.

Uno dei punti deboli della BMW Serie 3 E90/91 è il cavo positivo che va dalla batteria e passa dentro alla scatola dei relè e fusibili. Capitano casi in cui si scioglie il cavo danneggiando anche la scatola. Inoltre il cavo passa sotto la macchina e quindi può essere colpito in caso di contatto con la terra. Se la protezione del cavo viene rovinata , può cominciare il processo di ossidazione che andrà a rovinarlo. Entrambi i problemi possono provocare malfunzionamenti dell’elettronica e in alcuni casi anche danni gravi che nella riparazione costeranno più di 600 – 800 euro.

Approfondimento motori

Sulla BMW Serie 3 E90/91/92/93 si poteva installare un motore a scelta dalla vastissima linea.

I motori a benzina sono:

  • 316i [1.6l] (N45B16) – potenza  : 122 cv ; velocità max : 210 km/h ; accelerazione : 10.8 s ; consumo : 5.9 l/100 km
  • 318i [2.0l] (N46B20) – potenza  : 129 cv ; velocità max : 208 km/h ; accelerazione : 10.0 s ; consumo : 7.3 l/100 km
  • 318i [2.0l] (N43B20) – potenza  : 143 cv ; velocità max : 210 km/h ; accelerazione : 9.1 s ; consumo : 5.9 l/100 km
  • 320i [2.0l] (N46B20) – potenza  : 150 cv ; velocità max : 220 km/h ; accelerazione : 9.0 s ; consumo : 7.4 l/100 km
  • 320i [2.0l] (N43B20) – potenza  : 170 cv ; velocità max : 228 km/h ; accelerazione : 8.2 s ; consumo : 6.1 l/100 km
  • 320si [2.0l] (N45B20S) – potenza  : 173 cv ; velocità max : 225 km/h ; accelerazione : 8.1 s ; consumo : 8.9 l/100 km
  • 323i [2.5l] (N52B25) – potenza  : 177 cv ; velocità max : 230 km/h ; accelerazione : 8.0 s ; consumo : 8.3 l/100 km
  • 325i [2.5l] (N52B25) – potenza  : 218 cv ; velocità max : 245 km/h ; accelerazione : 7.0 s ; consumo : 8.4 l/100 km
  • 325i [3.0l] (N53B30) – potenza  : 218 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.7 s ; consumo : 7.1 l/100 km
  • 325xi [2.5l] (N52B25) – potenza  : 218 cv ; velocità max : 242 km/h ; accelerazione : 7.5 s ; consumo : 9.2 l/100 km
  • 325xi [3.0l] (N53B30) – potenza  : 218 cv ; velocità max : 244 km/h ; accelerazione : 7.3 s ; consumo : 7.9 l/100 km
  • 325i xDrive [3.0l] (N53B30) – potenza  : 218 cv ; velocità max : 244 km/h ; accelerazione : 7.3 s ; consumo : 7.9 l/100 km
  • 330i [3.0l] (N52B30) – potenza  : 258 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.3 s ; consumo : 8.7 l/100 km
  • 330i [3.0l] (N53B30) – potenza  : 272 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.0 s ; consumo : 7.2 l/100 km
  • 330xi [3.0l] (N52B30) – potenza  : 258 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.4 s ; consumo : 9.6 l/100 km
  • 330xi [3.0l] (N53B30) – potenza  : 272 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.2 s ; consumo : 8.0 l/100 km
  • 330i xDrive [3.0l] (N53B30) – potenza  : 272 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.2 s ; consumo : 8.0 l/100 km
  • 335i [3.0l] (N54B30) – potenza  : 306 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 5.6 s ; consumo : 9.6 l/100 km
  • 335i [3.0l] (N55B30) – potenza  : 306 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 5.6 s ; consumo : 8.5 l/100 km
  • 335xi [3.0l] (N54B30) – potenza  : 306 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 5.5 s ; consumo : 9.7 l/100 km
  • 335i xDrive [3.0l] (N54B30) – potenza  : 306 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 5.6 s ; consumo : 9.7 l/100 km
  • 335i xDrive [3.0l] (N55B30) – potenza  : 306 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 5.4 s ; consumo : 8.8 l/100 km
  • M3 [4.0l] (S65B40) – potenza  : 420 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 4.9 s ; consumo : 12.4 l/100 km

I motori diesel sono:

  • 316d [2.0l] (N47D20) – potenza  : 116 cv ; velocità max : 202 km/h ; accelerazione : 10.9 s ; consumo 4.5 l/100 km
  • 318d [2.0l] (M47TU2D20) – potenza  : 122 cv ; velocità max : 206 km/h ; accelerazione : 10.6 s ; consumo 5.6 l/100 km
  • 318d [2.0l] (N47D20) – potenza  : 143 cv ; velocità max : 210 km/h ; accelerazione : 9.3 s ; consumo 4.7 l/100 km
  • 320d EfficientDynamics [2.0l] (N47D20) – potenza  : 163 cv ; velocità max : 228 km/h ; accelerazione : 8.0 s ; consumo 4.1 l/100 km
  • 320d [2.0l] (M47TU2D20) – potenza  : 163 cv ; velocità max : 225 km/h ; accelerazione : 8.3 s ; consumo 5.7 l/100 km
  • 320d [2.0l] (N47D20) – potenza  : 177 cv ; velocità max : 230 km/h ; accelerazione : 7.9 s ; consumo 4.8 l/100 km
  • 320d xDrive [2.0l] (N47D20) – potenza  : 177 cv ; velocità max : 224 km/h ; accelerazione : 8.2 s ; consumo 5.4 l/100 km
  • 320d xDrive [2.0l] (N47D20) – potenza  : 184 cv ; velocità max : 230 km/h ; accelerazione : 7.9 s ; consumo 5.2 l/100 km
  • 325d [3.0l] (M57TU2D30) – potenza  : 197 cv ; velocità max : 235 km/h ; accelerazione : 7.4 s ; consumo 5.9 l/100 km
  • 325d [3.0l] (N57D30UL) – potenza  : 204 cv ; velocità max : 242 km/h ; accelerazione : 7.0 s ; consumo 5.8 l/100 km
  • 330d [3.0l] (M57TU2D30) – potenza  : 231 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.7 s ; consumo 6.5 l/100 km
  • 330d [3.0l] (N57D30OL) – potenza  : 245 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.1 s ; consumo 5.7 l/100 km
  • 330xd [3.0l] (M57TU2D30) – potenza  : 231 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.6 s ; consumo 6.2 l/100 km
  • 330d xDrive [3.0l] (N57D30OL) – potenza  : 245 cv ; velocità max : 247 km/h ; accelerazione : 5.9 s ; consumo 6.5 l/100 km
  • 335d [3.0l] (M57TU2D30TOP) – potenza  : 286 cv ; velocità max : 250 km/h ; accelerazione : 6.0 s ; consumo 6.6 l/100 km

bmw serie 3 e90 e91 e92 e93 motore tecnica meccanica blue restyling red rossa grigia silver usato usata comprare acquisto problemi difetti motore diesel benzina gpl metano cambio automatico manuale automatico frizione distribuzione cerchi cerchioni interni pancia multimedia schermo radio musica volante sedili bracciolo alzacristalli specchietti lunotto vetri pomello interni spazio consumi bagagliaio comodità affidabilità

Con tutti i motori da 3 litri poteva essere installata anche la trazione integrale e su tutti i motori potevano essere installati il cambio manuale a 6 marce o il cambio automatico classico a 6 marce. Fa eccezione il più piccolo 1.6 benzina che poteva avere solo il cambio manuale.

Pensando al marchio BMW ci vengono sempre in mente i suoi motori , molto tecnologici , piacevoli e in alcuni casi anche affidabili. Sul tema dell’affidabilità ci sono controversie , quelli che utilizzano le BMW come bolidi da pista si lamentano della rottura dei motori , quelli che usano le macchine in modo normale invece le considerano abbastanza affidabili.

 

In Europa sono molto famosi i motori diesel.

Nessuno di questi motori ha dimostrato eccessiva affidabilità , ma ce ne sono alcuni che hanno dato non tanti problemi.

Tra i più popolari sono i diesel da 2 litri. Meno popolari invece sono i motori diesel a 6 cilindri. Tutti questi motori hanno un buon rapporto consumi/potenza e sono piacevoli se sono in buono stato.

Il vecchio diesel da 2 litri (M47D20) montato sulle versioni 318d e 320d fino al 2007 si è dimostrato abbastanza buono e non troppo problematico. Nel agosto 2007 questo motore è stato sostituito con uno modernizzato (N47D20) che ha portato non pochi problemi ai suoi proprietari.

Questo nuovo diesel da 2 litri (N47D20) si montava sulle versioni 316d , 318d e 320d a partire dal settembre 2007 e ha gravi problemi di distribuzione ( slitta o addirittura si rompe la catena di distribuzione). Nei casi migliori , il motore semplicemente va in modalità avaria . Nei casi peggiori , si scontrano pistoni e valvole.

Sui motori 320d  N47 da 177 cv spesso all’accensione si rompe la catena di trasmissione di entrambi gli alberi a camme. La riparazione vi costerà al minimo 1000 euro. Questo problemi si verificano sulle versioni prodotte fino al 2008-2009. I motori dopo il 2009 sono quasi privi di questo difetto.

Oltre alla catena possono esserci problemi anche con tenditori e pignoni. Il più costoso nella riparazione è il pignone dell’albero a gomiti.

Sui diesel da 2 litri N47 si incontrano anche casi di crepe nel blocco cilindri . Questo problema è difficilmente diagnosticabile nel momento dell’acquisto di una macchina usata. Si nota solo a causa della perdita di liquido refrigerante su lunghe distanze (oppure con un profondo controllo interno).

Nel 2011 i motori sono stati modernizzati e la quantità di problemi è diminuita drasticamente. Gli esemplari maggiormente a rischio sono quelli con motori da 2 litri diesel N47 prodotti tra il 2007 e il 2009 ( anno in qui sono stati fatte altre modernizzazioni).

Abbiamo approfondito di più i motori 2.0 l M47 e N47 negli articoli di BMW Serie 1 E87 , BMW Serie 5 E60 e BMW X3 E83 . Ne consiglio caldamente la lettura per maggiori informazioni.

I motori diesel a 6 cilindri potevano essere della serie M57 o N57. La più affidabile e longeva in assoluto è la M57 . Anche la N57 è molto affidabile e generalmente perde solo a causa degli iniettori più sensibili.

La versione migliore dovrebbe essere la 325d da 197 cv che non mette sotto grande sforzo il motore. Grazie alla minore potenza si avranno meno problemi con cambio automatico e manuale , con frizione e volano bi-massa. Bisogna stare attenti allo stato degli iniettori. Meglio evitare i motori che hanno avuto modifiche alla centralina.

Sui diesel ci sono i soliti problemi con il filtro antiparticolato e valvola EGR. Sui diesel la pompa di iniezione è abbastanza fragile e si potrebbe rompere già ai 50.000 km.

Sui motori 2 litri diesel da 163 cv si installavano turbine Mitsubishi che si rompono alcune volte già a 100.000 km. Si può rompere anche solo l’unità di controllo della turbina , ma si cambiano insieme ( sia unità che turbina ).

Si possono utilizzare vari preparati ed additivi per pulire EGR , FAP e impianto di iniezione. Sarebbe bene utilizzarli ogni tanto anche prima che si abbiano problemi , appunto per evitare di averli. Alcune volte aiutano anche quando già ci sono i problemi . Eccone alcuni buoni appunto per filtro antiparticolato , valvola EGR ed impianto di iniezione (pulizia e lubrificazione):

Se avete bisogno di assistenza per accessori o ricambi auto , potete contattarci all’indirizzo autoesperienza@gmail.com

Caratteristica dei motori BMW a benzina , già da molti anni , è il consumo di  olio. Il produttore , già di fabbrica permette un possibile consumo di 2 l di olio ogni 10.000 km. Molti proprietari hanno risolto questo problema cambiando marchio dell’olio motore.

I motori più piccoli a benzina montati sulla BMW Serie 3 E90/91 sono delle serie N43 , N45 e N46 . Questi motori sono considerati tra i meno longevi del marchio tedesco. Ci sono state molte lamentele e le statistiche di affidabilità non sono proprio belle. Questo succede a causa delle grandi temperature di funzionamento e a causa della grande complessità generale del motore. A tutto questo si aggiungono i grandi intervalli di sostituzione dell’olio ( qualcuno cambia l’olio ogni 20 – 30.000 km ) che portano già dopo 3 – 4 anni a grandi consumi di olio , sporcizia del motore e usura dei complessi meccanismi e del catalizzatore . L’intervallo di sostituzione dell’olio deve essere massimo 10.000 km. Se si accorcia l’intervallo di sostituzione dell’olio , se si utilizza olio e carburante di qualità , se si ha una guida tranquilla su strade extraurbane e se si abbassa la temperatura di funzionamento del motore , allora non si avranno particolari problemi.

Il motore N45B16 è molto problematico . Abbiamo parlato più nel dettaglio dei suoi problemi nell’articolo sulla BMW Serie 1 E87 e quindi ne consiglio caldamente la lettura per avere più informazioni.

Sono particolarmente sconsigliati i motori 320si [N45B20S] da 170 – 177 cv che sono molto complicati e poco adatti alla riparazione. In caso di perdita di potenza e irregolarità nel funzionamento ci saranno da cambiare dettagli molto costosi per arrivare a costi di 2000 euro. Tra i problemi più famosi possiamo citare quelli con i pistoni e i cilindri ( possono trovarsi crepe sulle pareti dei cilindri) e quelli con la distribuzione.

Tra i motori a 4 cilindri da 2.0 l è meno problematico il motore N43B20 da 143 o 170 cv montato sulle versioni 318i e 320i dopo il 2007. Questo motore è privo di valvetronic , tende meno a consumare olio e anche se in cattivo stato , tende meno ad andare in modalità avaria.

Con i motori 320i dotati di valvetronic , spesso si riscontrano problemi con un eccessivo consumo di olio ( fino a 2 litri ogni 1000 km ).

Sui motori benzina da 2 litri , spesso ci sono perdite di olio da sotto il coperchio delle valvole. La causa è che il coperchio è di plastica e con il tempo perde la sua forma iniziale. Se pensate di prendere una BMW Serie 3 E90/91/92/93 usata con questo motore , controllate bene che non sia presente questo problema.
Sullo stesso motore verso i 80.000 km si potrebbero rompere i sensori dell’albero eccentrico . Come conseguenza la macchina rimarrà immobile e bisognerà trasportarla in officina. Gli altri motori a benzina non presentano problemi del genere.

Problema comune dei motori a benzina è la rottura del catalizzatore verso i 70-100.000 km. Succede spesso a causa della non ottima qualità della benzina. Altro problema presente su tutti i motori è il sensore di livello dell’olio. Questo infatti può smettere di funzionare e quindi il proprietario della macchina non se ne accorge del basso livello di olio. Nei casi peggiori , si rischia la rottura del motore.

Sui motori a 4 e 6 cilindri benzina prodotti dopo il 2007 si utilizzano iniettori Bosch , che sono relativamente fragili. In alcuni casi già ai 80.000 km sono da cambiare.

I motori a 6 cilindri sono generalmente più affidabili e meno problematici di quelli a 4 cilindri.

Non si è presentato molto bene il motore 2.5 l N52B25 . Molti considerano anche questo uno dei peggiori motori BMW. Tra i problemi più gravi abbiamo quelli con i consumi esagerati di olio , problemi di aspirazione e detonazione, caduta della pressione d’olio , rottura delle catene di distribuzione e della pompa olio e problemi con il gruppo pistoni. Parte tutto dalla grande temperatura di funzionamento che porta ad una sporcizia generale del motore e all’usura delle guarnizioni stelo valvola. Il resto dei problemi citati è solo una conseguenza. I problemi con la distribuzione sono causati dalla bassa pressione dell’olio, i giri instabili al minimo sono causa di da malfunzionamenti dei sistemi Valvetronic e Vanos. La sporcizia può rovinare il collettore di aspirazione e di conseguenza verranno danneggiati anche cilindri e valvole. I peggiori problemi possono cominciare già a 100 – 150.000 km.

Il motore da 3.0 l N52B30 invece , pur essendo della stessa serie , ha molto meno problemi. Questo motore ha dei pistoni diversi ( di marchio Mahle invece che Kolben) e grazie a questo non ci sono consumi di olio cosi esagerati. Se si cambiano nel momento giusto le guarnizioni stelo valvola e se si installa un termostato più freddo , il motore non consumerà per niente olio. Se si utilizza anche olio di alta qualità e lo si sostituisce spesso ( almeno ogni 10.000 km ) non si avranno gravi problemi nemmeno con Vanos e Valvetronic. Se invece il motore viene trattato male e non viene curato come si deve , dopo 150.000 km potrebbe arrivare in uno stato simile al fratello minore da 2.5 l.

L’ottimo N52 è stato sostituito dal N53 con iniezione diretta. Doveva essere un motore migliore , ma alla fine le differenze non si notano . I motori della serie N53 hanno portato problemi con le pompe ad alta pressione fragili (molto sensibili alla qualità della benzina ) e iniettori non molto resistenti . A livello di vitalità generale del motore  possono essere comparati con quelli della serie N52.

Il motore da 2.5 l della serie N53 è migliorato rispetto a quello della serie N52 ed è arrivato circa al livello del 3.0 l N52 in termini di affidabilità.

Sulle BMW 335i si montavano 2 motori : uno 3.0 l turbo-benzina della serie N54 e l’altro 3.0 l turbo-benzina della serie N55. Il motore N54 ha introdotto la possibilità di problemi con la turbina , ha aumentato la probabilità di problemi con i moduli di accensione e ha mantenuto i problemi con l’iniezione. Il motore però , ha dei pistoni più pesanti e resistenti. In generale se si ha una guida tranquilla e se l’intervallo tra i tagliandi non è troppo grande ( massimo 10 – 15.000 km ) , questo motore risulta più longevo e meno problematico dei motori della serie N53.

Il motore N55 non è cambiato moltissimo rispetto al N54 . E’ diventato più semplice dal punto di vista delle turbine . Ha dei consumi di olio grandi , possibili problemi con la pressione dell’olio e possibili problemi con i compensatori idraulici delle valvole.

Per garantire l’assenza di problemi , bisogna cambiare olio almeno ogni 10.000 km ( cosa che abbiamo ripetuto tantissime volte) . E’ importante sapere che più si ha una guida attiva , tanto più frequentemente si dovrà cambiare l’olio. Il consumo di benzina dei 6 cilindri è accettabile. Si ha una media di 10 litri ogni 100 km con una guida tranquilla.

 

Conclusioni

In generale la BMW Serie 3 E90/91/92/93 ha un’affidabilità nella media per una tedesca preamiale . Se scegliete un esemplare con un buon motore e un cambio in buono stato , non dovreste avere troppi problemi. Certo è che il costo di mantenimento di questa macchina è molto più alto rispetto alla precedente BMW Serie 3 E46.

Se volete una macchina a benzina , consiglio quelle con i motori da 3.0 l ( preferibilmente della serie N52) . Anche i 6 cilindri diesel sono molto affidabili , specialmente la versione 325d. Direi che il 3.0 l diesel sia la scelta ottimale , ma va molto bene anche il 2.0 l della serie M47 .  Al motore potete abbinare sia il cambio manuale che quello automatico classico , sono entrambi abbastanza affidabili. Sulle versioni con cambio manuale , controllate bene lo stato della frizione e del volano bi-massa.

Se volete spendere il meno possibile , evitate anche la trazione integrale.

L’elettronica presenta alcuni problemi che nella maggior parte dei casi sono fastidiosi, ma non critici.

Prima di un eventuale acquisto o anche semplicemente nell’utilizzo quotidiano è utile controllare se non ci sono problemi o errori .

Per vedere tutti gli errori e problemi segnalati nelle varie centraline , potete utilizzare un semplice dispositivo di diagnostica. Eccone uno buono :

Potete valutare anche i concorrenti : Mercedes-Benz Classe C W204 , Audi A4 B8   ,  Volvo S60 II  .

In fine la cosa più importante e scegliere un esemplare in buono stato generale. Per fare questo seguite la nostra dettagliata guida :

 

vedi come scegliere una buona auto usata

Condividi :

67 commenti in “BMW Serie 3 [E90/91/92/93] (2006-2012) tutti i problemi e le informazioni”

  1. Pingback: Volkswagen Passat B6 tutti i dati e le informazioni - Auto Esperienza

  2. Bellissima recensione. Mi sono tolto alcuni dubbi sul mio consumo anomalo e non risolvibile del mio Bmw 320i e90 150cv. Proverò a cambiare il coperchio delle valvole e capire quale potrebbe essere il miglior olio per avere meno consumi….

  3. Un consiglio da esperti la mia Bmw serie 3 316d 116 cv anno 2012 mi sta capitando che per ben tre volte mi ha fatto la fumata bianca ma nn puzzava di bruciato e mi ha consumato 1litro di olio per 6000 km la macchina però accelera cammina come se nulla fosse , la fumata bianca e basta secondo voi esperti cosa potrebbe essere.Grazie

    1. Ciao,
      I problemi possono essere molteplici, e non possiamo affermare niente con certezza. Consuma liquido refrigerante? Si sente qualche rumore strano alla turbina? Lo fa a freddo o a caldo?
      Per risolvere prima il problema consiglio di andare da uno o anche più meccanici per consultazione e preventivi. Aspettiamo una risposta a riguardo del problema.

  4. Buon giorno. Volevo cortese un consiglio da voi.vorrei acquistare una Bmw 320 Touring futura del 2006. Automatica con 280000 km.
    Ho una garanzia di 12 mesi. È un’auto ancora affidabile ?? Grazie

    1. A questo chilometraggio si rischiano gravi problemi sia al motore e suoi componenti che al cambio. Se non sono state fate manutenzioni dimostrabili su questi importantissimi elementi noi sconsigliamo l’acquisto. C’è da controllare particolarmente bene la turbina e anche le sospensioni.
      Sfortunatamente la garanzia offerta sulle auto usate è una pagliacciata e spesso si rimane ingannati.

  5. Salve,
    sto valutando un BMW 320d immatricolato in novembre 2009. Motore dichiarato da 177CV, kilometri 98.000.
    Ho letto attentamente e non dovrei avere grossi problemi di motore, in quanto sconsigliate assolutamente i diesel 177CV ma solo se prodotti entro il 2008. E’ possibile che questa vettura, immatricolata a fine 2009, possa avere un motore antecedente al 2008 come concezione?
    Quali controlli mi consigliate di effettuare prima di acquistarla? Premetto che la macchina è in vendita presso un concessionario.
    Ultimo, ma non per importanza, che prezzo paghereste per una vettura con questi anni e questa motorizzazione? Aggiungo come dettaglio allestimento eletta, cerchi in lega, cruise control e qualche altro piccolo optional.

    1. Buongiorno Roberto,

      Non dovrebbe avere un motore prodotto prima del 2008 e quindi sarà privo dei problemi citati , ma non vuol dire che sarà totalmente privo di problemi. In più è molto probabile che i chilometri siano abbassati. Nelle macchine dei concessionari i problemi sono ben mascherati e la garanzia è spesso una buffonata. Da controllare bene che il motore abbia un funzionamento regolare e senza fumate ne a caldo ne a freddo, ne a giri minimi ne ad alti giri. Farebbe bene un test-drive e un controllo al computer in un officina diversa.
      Come prezzo direi 9/10.000 euro , ma dipende da ogni esemplare in parte.

  6. Salve vorrei acquistare una bmw e 92 (320I 2006) oppure e 90 (320I 2008)
    Quale mi consigliate … ascolterei volentieri anche altre alternative … grazie anticipato !!!!

    1. È ovviamente una questione di gusti , ma personalmente considero la e92 più bella. Ovviamente la coupe e92 è una macchina da egoisti in cui si sta bene solo in due. La berlina e90 è più pratica e piu da famiglia. Alla fine entrambe daranno moltissime soddisfazioni se si sceglie un buon esemplare. Guardate la nostra guida per comprare auto usate e buona fortuna nella ricerca.

      1. Grazie mille in effetti sto valutando la e 92 (2006) pero non so che dire della scheda tecnica … mi riferisco ai problemi … secondo te e un buon affare oppure potrei dare un occhiata a wualcos altro … sono veramente confuso … che ne dici se mi aggiungi su facebook giusto per darmi aualche consiglio che mi sto scervellando sinceramente :))auesto e il mio account ( Marius olteanu olteanu ) immaggine del profilo un ragazzo e una ragazza

        1. Per quanto riguarda i problemi sono quelli descritti in questo articolo .
          Su facebook puoi scrivere sulla nostra pagina officiale Auto-Esperienza.com

  7. Buongiorno, sto valutando l’acquisto di un bmw 330d xdrive, cambio automatico, km circa 165.000, anno 2008, ammortizzatori nuovi, per il resto manitenzione ordinaria, mai sostituito la turbina! pensa che potrebbe essere un buon acquisto?

    1. Buongiorno Stefano
      Anche qui le posso consigliare le stesse cose già dette per la BMW Serie 5 . Le macchine diesel verso i 200.000 km cominciano a richiedere molto soldi. Gli iniettori , la turbina , impianto di alimentazione ( pompa gasolio e altro ) sono molto costosi. Se la macchina ha veramente 165.000 km ed è stato sostituito olio del cambio , è stato sostituito l’olio motore non più raramente di ogni 20.000 km, la macchina dovrebbe andare bene per altri 30/40.000 km . Dopo potrebbe richiedere tanti soldi. Non si può mai affermare al 100% qualcosa , ma c’è sicuramente un po di rischio. Per i diesel con tanti chilometri si deve tenere da parte subito una certa somma di soldi da investire in caso di problemi , oppure si deve acquistare un’auto dove sono già stati sostituiti gli elementi usurati.
      Buona fortuna

  8. Salve,
    Vorrei acquistare una bmw 318d sw automatica del 2014. Ha qualche “malattia congenita”? Il problema alla distribuzione è stato realmente debellato nel 2013?
    Grazie

  9. Buon giorno. Vorrei acquistare un Bmw 320 Touring del 2006 163 cv con 150.000 km.
    Turbina cambiata 11000 km fá. Tagliandi regolari. Io l’ho provata e mi sembra in ordine. Come posso fare per saper se é affidabile. Grazie

    1. Se la turbina è stata cambiata e non ci sono altri sintomi di problemi non dovrebbe avere sorprese. Attenzione ai lavori regolari da eseguire a questo chilometraggio. Controllate bene cambio e frizione con volano. Come al solito le posso consigliare il nostro articolo su come comprare una macchiana usata.

  10. Buonasera, sto valutando l’ acquisto di un BMW 316 Serie 3 (E90/E91) 2.0 116CV km 78. 000 touring anno 2012 l’ auto sembra in ordine. Chiedono 11. 000 € qualcuno ha esperienza con questa macchina è affidabile? Grazie

    1. Questo motore nella versione da 116 cv non è sovraccaricato e quindi non dovrebbe dare tanti problemi. Comunque meglio controllare la turbina. Se l’auto non presente evidenti difetti , allora dovrebbe essere apposto . Ma , comunque consigliamo di leggere il nostro articolo su come comprare auto usata e se possibile portarla per un controllo in officina.

  11. Salve ho comprato da poco una Bmw 316 D E 91 85 kw 116 cv. volevo chiedere se qualcuno sa dirmi se nella turbina c’e un filtro che va’ cambiato grazie.

  12. Salve, ho acquistato un BMW 320i e91 150 cv con impianto GPL . L’auto va benissimo, buona compressione e spinta. Purtroppo ha un consumo elevato di olio 1 kg ogni 1000 km circa. Le fumate bianche si avvertono ai bassi regimi, in fase di manovra . Su lunghe percorrenze non ne consuma affatto. Ho capito che per ovviare a questo difetto l’unica soluzione sarebbe la sostituzione dei guida valvole e relativi gommini ma la spesa non credo valga il gioco, visto che la macchina ha 197000 km ed è un 2006. Avete per caso qualche accorgimento da suggerirmi da impiegare per allungare il più possibile i rabbocchi, che ne so, per esempio un tipo di olio particolare o qualche additivo utile al caso?..attualmente utilizzo un 10W40 semisintetico dopo aver abbandonato l’utilizzo del 5W30 sintetico long-life consigliato dalla casa, perchè con quest’ultimo i rabbocchi erano più frequenti. Grazie

    1. Infatti , la prima cosa che fanno i proprietari di BMW con grandi consumi di olio è passare a olio meno fluido. Deve fare attenzione però a non esagerare con l’olio , altrimenti potrebbero soffrire altri elementi del motore.
      Se è già passato ad altro tipo di olio e i consumi sono comunque alti , vuol dire che il problema è abbastanza avanzato. Quindi gli additivi molto probabilmente non aiuteranno .
      La soluzione è fare bene i calcoli : pensare quanto le costa il consumo di olio al mese , pensare per quanto tempo vuole ancora tenere la macchina e comparare il tutto con il costo per la riparazione. In finale è scegliere la soluzione migliore per le sue esigenze.

  13. Salve, ottimo articolo, volevo inoltre sottoporre un quesito che mi tocca particolarmente:
    – alla rottura della turbina e quindi con la sua sostituzione va effettuato il cambio olio motore anche se non vengono raggiunti i km necessari per il tagliando?
    perchè per ben due volte il centro assistenza bmw ha effettuato il cambio turbina con una nuova, ma senza cambiare olio sostenendo che questa è una politica aziendale.
    secondo me è un controsenso perchè vanno rimossi i residui che finiscono nell’olio motore.
    infine volevo sapere quale olio posso utilizzare al posto del castrol 5w30 per una bmw 320d e90 da 163cv per limitane il consumo considerando che non vivo in zone particolarmente fredde e l’auto ha 265.000 km
    grazie

    1. Sarebbe molto bene infatti cambiare l’olio del motore . Io direi anche obbligatorio ma non tutti la pensano cosi. Oltretutto sarebbe consigliabile una bella pulizia dei canali dell’olio se quest’ultimo è risultato particolarmente sporco.
      Per la questione dell’olio non è tutto cosi semplice. Sarebbe molto bene rispettare il tipo di olio consigliato dalla casa costruttrice del motore e quindi nel suo caso 5w30. Ovviamente vari produttori producono lo stesso tipo do olio ma di qualità differenti. Quindi per iniziare potrebbe cominciare cambiando produttore di olio con qualche altro di alta qualità.
      Si può variare anche i parametri di viscosità e densità dell’olio utilizzato ( sempre rispettando i parametri richiesti dalla casa madre ) ma per fare questo bisogna essere ben informati sull’argomento . Prossimamente abbiamo intenzione di scrivere un dettagliato articolo che aiuterà a scegliere l’olio più adatto alle proprie esigenze .

  14. Buonasera ho un problema sul mio BMW 320d 163 XV del 2005 mangia olio in quasi 3000 km ho messo quasi 4 kg di olio. La macchina mi sembra vada bene spinge e non ha cali di potenza la turbina è poco rumorosa quindi penso vada ancora bene. Non saprei proprio cosa sia mi potete dare un consiglio? Qualche meccanico mi ha detto che potrebbe essere un problema della geometria variabile della turbina che non funziona tanto bene

    1. I motivi del consumo possono essere molteplici. Per un’affidabile soluzione finale sarebbe indispensabile fare più controlli in officina. I meccanici potrebbero avere ragione . Quando accende la macchina a freddo non c’è qualche strano odore o fumosità ? a caldo invece ? non ci sono perdite di olio da qualche parte del motore ?

  15. Salve, vorrei acquistare un bmw 320 xdrive 184cv automatico del 2011 ha percorso 184000 km,a giorni la farò vedere sul ponte in officina volevo sapere se ci sono dei difetti certi da tenere in considerazione e quali i possibili problemi.
    Vi ringrazio per l’attenzione

    1. Problemi certi non ci sono , quelli probabili sono descritti nell’articolo. Inoltre c’è l’articolo che consiglia cosa controllare in un’auto usata all’acquisto.

  16. Buongiorno, la mia E91 2.0d (177 cv) del 2009 ha 160.000 Km e mai toccato la marmitta. Noto che i consumi sono andati crescendo in questi anni (sempre cmq ragionevoli), ma c’è chi mi dice che sia opportuno anche cambiare il FAP perchè dopo un tale chilometraggio (prevalentemente urbano) è facile che sia intasato (indipendentemente dai cicli di autocombustione) e che a lungo andare possa anche portare la turbina a sforzi non idonei e farla rompere. Mi potete dare qualche consiglio? Grazie

    1. Il FAP è come un tappo , specialmente se intasato. Si , con gli anni inevitabilmente si intasa e pian piano le rigenerazioni diventano più frequenti fino al momento in cui non aiutano più. Più è intasato il filtro e più il motore si sforza e più rigenerazioni ci sono , i consumi aumentano. La turbina è vero che funziona meno liberamente di quanto lo farebbe senza fap. Sostituire il fap con uno nuovo potrebbe essere una soluzione , ma spesso le persone che lo fanno osservano che il fap nuovo non dura più cosi a lungo come è durato il fap originale. C’è anche la soluzione di pulizia fap in officine specializzate , ma anche qui non ci si deve aspettare che poi durerà tantissimo. La pulizia non è cosi costosa come la sostituzione e nei momenti più critici ( fap intasato talmente tanto da mettere il motore in avaria) potrebbe essere una soluzione valida. Altri lo eliminano sostituendolo con catalizzatore , ma questo è illegale e se fatto male potrebbe dare problemi in revisione.

  17. Salve, sto acquistando una bmw 318 D eletta con 122 cv e immatricolata 7/2006, il venditore dichiara che non ha il filtro anti particolato, come faccio a sapere se effettivamente non ha tale filtro?

  18. Bungiorno,
    ho letto con molta attenzione l’articolo, ho acquistato una bmw 320d e91 da 163cv, la turbina è stata sostituita da un po, la macchina ha 217000km da un po di tempo ha iniziato a consumare circa mezzo litro di olio ogni 2500km, non fa un filo di fumo, il vano motore è pulito e non c’è traccia di olio sul motore, anche il meccanico non è riuscito a capire come questo olio sparisca.
    Avete qualche suggerimento su come risolvere questo problema?
    Grazie
    Saluti!!

    1. Se ha guardato attentamente la parte esterna del motore e non ci sono perdite , vuol dire che l’olio viene consumato. Non deve per forza fumare. Lei ha la macchina dotata di filtro antiparticolato ? Sa dirmi più esattamente quando ha cominciato a consumare olio ? Insieme al consumo di olio sono comparsi altri sintomi ( perdita di potenza , rumori o altro) ?

  19. Buongiorno io.vorrei aquistare un Bmw ,318 serie 3 e 90/91 sw ,Touring e tenuta molto bene sempre tagliandata a un impianto gpl e del.2001 km 22500

  20. Buongiorno, sono in trattativa con una concessionaria per l’acquisto di una BMW 320 d cat touring eletta del 2010 con 160 mila km.
    Ci sono sono particolari problemi o parti da controllare?

    1. Buongiorno,
      Il motore montato su questa macchina dovrebbe essere il N47D20 . Come è scritto nell’articolo , potrebbe avere problemi con la distribuzione. Per prima cosa io chiederei se ci sono stati lavori sulla distribuzione . L’impianto di iniezione ha già subito interventi ? Inoltre può chiedere anche qualcosa riguardo al cambio . Che cambio ha ?

  21. Buongiorno, sono in trattativa con una concessionaria per l’acquisto di una BMW 320 d cat touring eletta 177 cav. del 2010 con 160 mila km.
    Ci sono particolari problemi o parti da controllare scrupolosamente, considerando che il rivenditore dichiara di avere tutti i tagliandi bmw e garanzia 12 mesi

  22. Buongiorno sono in trattativa per acquistare una BMW 320 d 90 91 177 cv station del settembre 2007 con 120000 km me la consiglia ? e quanto potrebbe costare?

  23. Salve ragazzi Buon pomeriggio a tutte ho un problema voglio dei consiglio su bmw 320d seria 3 e90 si accesa la spia motore la diagnosi risulta problemi gasolio alla fine pompa elettrica nell’serbatoio rotta e stata sostituita doppo di che la macchina no responde bene di nuovo la diagnosi. Risultato no so come spiegarvelo ma il problema ormai se trove nella pompa del motore per non peggiorare la situazione ho messo altre gasolio più lubrificante per pulire si ce qualche cosa nel iniettore e pompa la macchina no se ferme ma trema .spero che me sono spiegato aspetto una resposta sono all’estero.

    1. Buongiorno,

      Quindi adesso il problema viene segnalato sulla pompa ad alta pressione ? Questo è un problema che può capitare quando la pompa del serbatoio è malfunzionante. Visto che la quantità di gasolio trasmesso era insufficiente , la pompa ad alta pressione ha avuto da soffrire . Io farei un controllo sulla pompa ad alta pressione per vedere se non ci sono tracce di trucioli metallici o magari qualche altro elemento usurato. Anche gli iniettori sarebbero da controllare. Si può provare a vedere qualcosa dal computer , ma è meglio smontare e far guardare tutto da un meccanico specializzato.

  24. Ciao cristian sto valutando una bmw 320d del 2006 ne ha 220000 km lo provata e bella solo che ho sentito malapena un po di fischio quando schiaccio l’accelerazione

    1. Il fischio molto probabilmente è legato alla turbina. Se si sente molto poco è normale , ma se è già molto notabile non è un bene. Non è un pezzo che costa poco se si rompe . Quindi potrebbe chiedere uno buono sconto sulla macchina oppure può rinunciare.

  25. Ciao, complimenti per la sua recensione. Ho una bmw e90 con 250000 km benzina 150 cv che mi consuma proprio 2 L di olio ogni 1000 km circa… non consuma un goccio di liquido refrigerante e oltre tutto è stato montato un impianto a metano… mi è stato detto che il motore è da rifare… mi converrà rifare il motore? Dato questo problema già ricorrente da quanto ho letto dalla recensione. Graxie mille e ancora complimenti

    1. Deve valutare la situazione. Se il resto della macchina è ancora in buono stato , conviene rifare il motore e poi continuare ad utilizzarla. Se invece ci sono molti altri investimenti da fare ( per esempio cambio , sospensioni o carrozzeria ) , potrebbe arrivare ad una somma totale imponente e quindi non conveniente. Anche il consumo di olio però si rivela un costo continuo aggiuntivo .
      Bisogna fare tutti i conti e poi decidere.

  26. salve CRISTIAN ho girato tante officine BMW ma ognuno dice l opposto dell altro….volevo sapere se questo motore e’ a iniezione diretta oppure a iniezione indiretta il vin e’ questo
    WBAVA71030PY92050
    (P.5) N46B20B
    ANNO 1/2007
    ti ringrazio tantissimo antonio g.

  27. salve ti ringrazio tantissimo CRISTIAN , QUINDI e’ possibile farci l’impianto a gpl!!,,,ti rivoglio ringraziare x la rapidita’ e disponibilita’ un grazie infinito antonio g.

  28. Buon giorno a tutti.. qualcuno sa se è possibile modificare o montare un termostato che tenga la temperatura acqua sui 90/95° in una bmw 318i E90 del 2006? oppure aggiungere un interruttore per l’apertura manuale dello stesso?

    Grazie Max

    1. Buongiorno,

      Si possono montare termostati di temperatura inferiore . Per fare questo meglio consultarsi con un meccanico in un’officina che si occupa di queste procedure. In realtà è un’ottima cosa da fare sui motori moderni BMW che hanno temperature alte di funzionamento e questo porta a diversi problemi e di conseguenza una minore affidabilità. E’ importante però trovare un buon compromesso in un’officina che sappia fare questo lavoro.

  29. Buongiorno,vorrei acquistare un bmw 330Xi del 2006 con 170.000km cambio autom.,la macchina sembra ben tenuta ed è sempre stata tagliandata,è ancora un kilometraggio accettabile? Io ci farò massimo 8.000km all’anno

    grazie
    Luca

    1. Buongiorno,

      Questa macchina dovrebbe montare il motore della serie N52B30 . Rispetto agli altri motori benzina , è abbastanza buono. Bisogna vedere però che tipo di utilizzo si è fatto della macchina e quali sono stati gli intervalli si sostituzione dell’olio. Se il motore non consuma tanto olio , non dovrebbe dare particolari problemi.

      Bisogna stare attenti a tutto ciò che riguarda la trazione integrale. Questa se è in cattivo stato può risucchiare molti soldi.

      Il cambio automatico dovrebbe essere apposto , però meglio fare un controllo sua a caldo che a freddo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *