Il cambio manuale – come usarlo correttamente

Il cambio manuale

E’ senza dubbio tra i più popolari in italia , ma anche se molto famoso , non tutti sanno utilizzarlo nella maniera giusta. Ecco una guida per guidare al meglio la vostra vettura dotata di cambio manuale e allungare la vita di quest’ultimo.

cambio manuale cambio manuale cambio automatico problemi utilizzo come utilizzare comportamento colpi rumori prezzi chilometraggio frizione idroblocco guarnizioni olio sostituzione manutenzione

Prima di leggere la guida , consiglio caldamente di capire prima come funziona la frizione in un cambio manuale.
In questo modo potrete capire meglio il motivo dei consigli che darò sotto.

Il funzionamento del cambio manuale è semplice : Quando noi premiamo il pedale della frizione , il spingidisco libera la frizione che si può staccare dal volano. In questo modo il cambio non è più a contatto con il motore e si possono cambiare le marce.

Se qualcuno è interessato a capire meglio , c’è un chiarissimo video su YouTube

Lista delle cose da non fare con il cambio manuale

1-Non tenete appoggiata la mano sul selettore di marcia

Molti autisti hanno l’abitudine di appoggiare la mano sul selettore di marcia. Questo comportamento danneggia alcuni elementi del cambio sui quali sa fa pressione quando la mano è appoggiata al selettore di marcia. Con il tempo potrebbero comparire movimento vuoto del selettore e rumori dal cambio. Se volete evitare questo , cercate di appoggiare la vostra mano da qualche altra parte , o meglio , tenetela sul volante , aumentando in questo modo la vostra sicurezza al volante.

2- Non tenete la frizione premuta al semaforo

Già dalla scuola guida ci insegnano di tenere la frizione premuta e la prima marcia inserita ai semafori. Ci sarà un motivo (che io sinceramente non so ) per cui c’è questa regola , ma una cosa è certa : questo fa male alla vostra frizione che è un elemento fondamentale. Se avete guardato il video consigliato poco prima , potrete capire che tenendo premuta la frizione , il spingidisco e altri elementi sono sempre sotto sforzo. Dopo un certo periodo di uso simile , i componenti maggiormente sforzati cederanno prematuramente .

Altri autisti invece , oltre a tenere la frizione premuta , hanno anche il vizio di continuare a spostare piano la macchina lasciando parzialmente il pedale della frizione e quindi facendo toccare poco il volano con il disco della frizione. Questo comportamento come anche il tenere la macchina ferma su una superficie inclinata con la frizione anziché con il freno , determinano un uso prematuro della frizione.

Se volete un cambio che non darà problemi per molti chilometri , non usate in modo sbagliato il pedale della frizione.

3- Non scalate mai di 2 marce in basso

Spesso succede di sbagliare marcia , per esempio mettere la prima al posto della terza, oppure alcuni decidono si scalare subito di 2 marce in basso per avere più ripresa , per esempio dalla quinta alla terza. Se vi è mai capitato , avrete sicuramente sentito il colpo che subisce la macchina e in particolare il cambio.

Quando questo succede c’è un enorme sforzo su molti elementi del cambio e non solo. Il cambio subisce un grande freno in quanto i giri del motore non corrispondono alla velocità di rotazione del disco della frizione e del cambio in generale , invece il motore e il volano, subiscono una brusca accelerazione.

Questo grosso colpo sicuramente non fa bene e se succede più volte , porterà ad un usura maggiorata dei componenti sforzati. Per avere un motore , un volano , una frizione e un cambio che non daranno più problemi del dovuto , cercate di avere sempre i giri del motore adeguati alla velocità e alla marcia inserita.

4- Non premere l’acceleratore completamente a bassi giri

I vari componenti , sia del motore che del cambio , hanno una velocità di rotazione ottimale. A bassi giri del motore , la velocità di rotazione è bassa (minore di quella ottimale)  e quindi quando si preme l’acceleratore al massimo , si fa uno sforzo maggiorato su vari elementi. Anche per il volano , specialmente bi-massa e specialmente sui motori diesel  , è meglio tenere i giri più alti. A giri bassi del motore ci sono forti vibrazioni che danneggiano il volano bi-massa.

Conclusione

Seguite i nostri consigli e guidate in modo giusto le auto dotate di cambio manuale. Non solo allungherete la vita di tutti i componenti , ma anche aumenterete la sicurezza della vostra marcia.

E’ consigliabile cambiare ogni 50.000 km l’olio del cambio. Anche se fate fatica a inserire le marce (specialmente la prima) , quasi sicuramente risolverete con un cambio dell’olio.

4 commenti in “Il cambio manuale – come usarlo correttamente”

  1. Pingback: I cambi automatici - tutti i dati , le differenze e le informazioni - Auto Esperienza

  2. Pingback: Alfa Romeo 159 - tutti i dati e tutte le informazioni - Auto Esperienza

  3. O punto evo cencinquancencinquantesimo benzina gas km 40.000 cuscinetto frizione rumoroso la frizione va bene posso sostituire solo cuscinetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *