Opel Astra H (2004-2010) tutti i dati e tutte le informazioni

La Opel Astra H è entrata nel mercato nel 2004 e ci è rimasta fino al 2010 quando è stata sostituita dalla Opel Astra J. E’ disponibile in più versioni : hatchback 5 e 3 porte , berlina , station wagon e anche decapottabile . Esiste anche la versione sportiva Opel Astra H OPC. Ai suoi tempi ha attratto i clienti con il suo design leggermente aggressivo , carattere sportivo e prezzo relativamente basso.

Indice

opel astra h usato usata cerchioni fari fanai paraurti vetri specchietti problemi difetti motore cambio automatico manuale frizione elettronica multimedia radio distribuzione cinghia catena cdti 1.7 1.3 1.9 turbina consumo prezzi

 

Impressioni

La Opel Astra H è ben insonorizzata , ma questo accentua i rumorini degli interni durante la marcia.
Questo ci indica che i materiali e la qualità di assemblaggio degli interni è di livello economico.

La macchina esteticamente è abbastanza bella , specialmente nelle versioni più accessoriate. Però si può sempre migliorare e personalizzare. Un buon metodo è cambiare i cerchioni e per questo abbiamo un articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sui cerchioni

Nel test di sicurezza EuroNCAP , la Opel Astra H ha ottenuto 5 stelle su 5 . La sicurezza in caso di incidente è abbastanza buona , ma per diminuire il rischio è bene avere dei buoni pneumatici. I pneumatici sono quasi la cosa più importante per la sicurezza in viaggio. Consiglio di leggere l’articolo che spiega tutto quello che c’è da sapere sulle gomme e pneumatici

C’è abbastanza spazio all’interno e il bagagliaio è buono per questa classe. Le macchine generalmente sono povere di optional e spesso si incontrano le macchine che non hanno nemmeno gli alzacristalli posteriori.

Se volete aggiungere più confort e più modernizzazione potete leggere la seguente guida :

vedi come rendere la macchina più comoda , piacevole , moderna e pratica

Affidabilità

La Opel Astra H ha tre tipi di cambio : manuale , automatico ( classico ) e automatico robotizzato Easytronic  .

Il cambio manuale non è uno dei più affidabili in assoluto. Potrebbe dare problemi tra i 100.000 e i 200.000 km. Non avendo il sincronizzatore , si fa difficoltà ad inserire la retro dopo essersi appena fermati (meglio aspettare sui 2 secondi) . Molti lo descrivono come un cambio duro e non molto fluido. Si verificano perdite di olio nella regione del paraolio dell’albero motore , nel punto di contatto tra motore e cambio. Se sentite rumori nell’inserimento della 1 e della 3 marcia , meglio andare subito in officina , il motore ha subito danni a causa di olio cattivo o di poco olio.

vedi come trattare correttamente il cambio manuale

opel astra h sportwagon opel astra h usato usata cerchioni fari fanai paraurti vetri specchietti problemi difetti motore cambio automatico manuale frizione elettronica multimedia radio distribuzione cinghia catena cdti 1.7 1.3 1.9 turbina consumo prezzi

Nelle Opel Astra H con cambio automatico  non vi deve spaventare la spinta aggressiva dalla prima alla seconda marcia , è una cosa normale. Invece se sentite questa spinta nelle altre marce , meglio andare in officina , probabilmente c’è da cambiare il distributore idraulico . Spesso si rompevano cambi automatici per colpa di liquido refrigerante nell’olio del cambio. Questo succedeva per colpa di perdite liquido dal radiatore del cambio.

vedi come trattare correttamente il cambio automatico

Il cambio robotizzato richiede anche più attenzione degli altri 2.  Ogni 30.000 km si deve cambiare l’olio nel cambio e regolare il funzionamento . La frizione dura circa 100-120.000 km. Per allungare la sua vita , quando vi fermate per più di 5 secondi , mettete il cambio in folle.  Easytronic non ama le sgommate e la guida aggressiva , questo lo fa surriscaldare . Se il cambio si surriscalda , si metterà in avaria e non potrete mettere la retro . Se questo succede , lasciate raffreddare il cambio , molo probabile che dopo questo dovrete regolare di nuovo il motore.

vedi come trattare correttamente il cambio robotizzato

Le sospensioni funzionano bene , ma sono un po rumorose. Pezzo fragile è il mozzo anteriore , più in particolare il sensore di velocità che porta a errori ABS.

Le pastiglie dei freni anteriori si cambiano ogni 30.000 km , quelle posteriori e i dischi dei freni ogni 60.000 .

Anche l’elettronica porta problemini. I pulsanti sul volante e il pulsante del clacson possono smettere di funzionare.

Ci sono problemi con il generatore di corrente, tra le più importanti : impermanenza di corrente e surriscaldamento .

Le Opel di quei anni sono meno resistenti alla corrosione delle concorrenti.

Approfondimento motori

La Opel Astra H ha avuto una ricca gamma di motori.

I motori a benzina sono stati presentati in 8 varianti
1.4 TWINPORT da 90 cv , 1.6 TWINPORT da 105 e 115 cv  , 1.8 ECOTEC 125 e 140 cv , ed il più potente 2.0 l ECOTEC con turbina da 170 , 200 e 240 cv.

I motori diesel sono : 1.3 da 90 cv , 1.7 da 80 e 100 cv , 1.9 da 120 e 150.

I motori a benzina consumano circa 12-13 l/100 km in città , 6-7 litri in extraurbano e 8-10 litri nel misto. Fa eccezione il motore da 2 litri che consuma in città 15-20 litri , extraurbano circa 10 e misto 11-12 litri.

I diesel sono molto più economici . I più grandi consumano in città circa 7-8 e extraurbano 5-7.

Tra i motori a benzina il più affidabile è il 1.4 . Il resto dei motori ha abbastanza problemi fastidiosi.
Tutti i motori benzina hanno la cinghia di distribuzione. Il produttore consiglia di cambiarla ogni 150.000 , ma meglio farlo ogni 100.000 .

Sui motori 1.6 e 1.8 si verificano problemi all’albero a camme in ingresso e in uscita che si bloccano sui 70-80.000 km.Se si blocca anche solo uno dei due , meglio cambiarli entrambi. Sintomi di questi problemi sono rumori forti ( di circa 2 secondi ) durante l’avvio del motore a freddo e perdita di potenza.  Si possono cambiare gli elementi fragili con alternativi più affidabili e si risolverà il problema.

opel astra h 5 porte opel astra h usato usata cerchioni fari fanai paraurti vetri specchietti problemi difetti motore cambio automatico manuale frizione elettronica multimedia radio distribuzione cinghia catena cdti 1.7 1.3 1.9 turbina consumo prezzi

Opel Astra H può avere problemi con il sensore di temperatura motore , spesso il motore comincia a vibrare più del dovuto per colpa di cassette di avviamento difettose oppure la valvola elettromagnetica di posizione dell’albero a camme rotta. Spesso si perde olio refrigerante dal sistema.  Anche i radiatori sono un po fragili. Anche il termostato con controllo elettronico presenta problemi .
Il motore 1.6 ha la caratteristica di avere maggiori vibrazioni nel raggio di 2500-3000 giri . Queste vibrazioni non ci sono ne prima di 2500 ne dopo i 3000 giri.

Il 1.8 può avere rumori strani a giri minimi , generalmente è colpa delle valvole di ingresso. Con il tempo comincia a perdere olio su alcuni modelli  .

opel astra h plancia opel astra h usato usata cerchioni fari fanai paraurti vetri specchietti problemi difetti motore cambio automatico manuale frizione elettronica multimedia radio distribuzione cinghia catena cdti 1.7 1.3 1.9 turbina consumo prezzi interni plancia volante pomello portiera

Il motore da 2 litri supera senza grossi problemi i 100-150.000 km. Può sudare il coperchio delle valvole , ma non vi preoccupate , non incide su niente.

Tra i motori diesel di Opel Astra H ,  il 1.3 CDTI e il 1.9 CDTI sono di produzione FIAT. Sono lo stesso 1.3 che troviamo sulle punto e lo stesso 1.9 che troviamo sulla bravo ( con poche modifiche).  Questo ci svela che sono molto affidabili. Anche il 1.7 di produzione Isuzu è affidabile , ma più complicato e più costoso nella manutenzione.

Sui diesel si usa il volano bi-massa che dura circa 100-150.000 km.  Cambiarlo non costa poco. I sintomi che è tempo di cambiarlo sono : rumori durante l’inserimento delle marce , ma le marce si inseriscono perfettamente.

Se si è verificata una perdita di potenza e la Opel Asta H fuma dallo scarico , quasi sicuramente è intasato il filtro antiparticolato DPF. Questo filtro di solito si cambia ogni 100-110.000 km. Se ci sono anche irregolarità nel funzionamento è colpa della valvola EGR e degli iniettori . Ma questo succede raramente.

Ogni tanto il motore fa una rigenerazione del filtro DPF. Dura circa 10-20 minuti e si ripete circa ogni 1500 km. Soffrono di più le macchine che vengono usate prevalentemente in città.

Sui motori da 1.7 si può verificare una perdita di liquido refrigerante.

Conclusioni

Nonostante tutti i difetti indicati sopra , non vuol dire che la Opel Asta H è un cattiva macchina. Se trovate una macchina ben tenuta e ben mantenuta , potrete non incontrare mai nessun problema. La macchina è in linea con i suoi concorrenti a parità di anni e classe. Sulle strade e sul mercato dell’usato si possono trovare tante Opel Astra H , ciò ci indica che è una macchina interessante , affidabile e accessibile.

Io prenderei la versione con motore 1.9 diesel e cambio manuale. Preferibilmente con meno chilometri possibili e con più optional possibili

Potete valutare anche i concorrenti : Mazda 3 , Volkswagen Golf 5 , Ford Focus 2 , Peugeot 307 , Seat Leon , Kia Cee’d , Hyundai i30 , Toyota Auris , Volvo C30 , Volvo S40 , Volvo V50 , Alfa Romeo 147  e altre compatte.

La cosa più importante è trovare un’esemplare in buono stato generale e per fare questo potete leggere la nostra guida :

 

vedi come scegliere una buona auto usata

Condividi :

9 commenti in “Opel Astra H (2004-2010) tutti i dati e tutte le informazioni”

  1. Pingback: Fiat Bravo 2 (2007-2014) tutti i dati e tutte le informazioni - Auto Esperienza

  2. Salve….complimenti per il sito….molto informativo….io posseggo un astra GTC 1.6 115 cv a benzina del 2007….nel tempo ho riscontrato il mal funzionamento del clacson che e’ dovuto ad un innesto nella centralina cid dietro al volante….e’ passato da solo dopo 3 anni di malfunzionamento ma bisognerebbe smontarla e pulire gli innesti che si ossidano…l’auto va bene e consuma veramente poco se usata bene….a 110000km ho riscontrato inoltre la rottura della bobina incorporante gli attacchi candele….difetto noto a questo modello….ora ho 120000 km e riscontro quanto detto da voi sul rumore nei primi secondi di partenza….vorrei chiedervi….e’ sicuramente l’albero a camme rovinato???….e’ un difetto molto costoso???

    1. Buongiorno. Noi non possiamo affermare al 100% che il rumore da lei avvertito sia legato all’albero a camme senza una diagnostica . Però, molto probabilmente è proprio lui il problema . Non bisogna per forza cambiare il pezzo completamente, se lei non lascia per troppo tempo irrisolto il problema potrebbe cavarsela con soldi razionali. Per intenderci la sostituzione dell’albero a camme può arrivare ad un costo anche di 2000/3000 euro di cui circa 500 costo del pezzo ed il resto manodopera in quanto è un intervento abbastanza difficile. Ma quello è il caso peggiore, il costo dei lavori nel suo caso dipenderà dalla gravità del problema. Il nostro consiglio è di andare il prima possibile in officina e per prima cosa depistare il motivo vero del rumore e poi richiedere un preventivo.

  3. buongiorno sono da poco proprietario di un Opel Astra SW H modello cosmo e da un po di tempo che come apro la portiera del auto si sente uno strano rumore attivarsi al interno, il rumore molto simile alla pompa del carburante quando si gira la chiave in un auto ma lo sento nel cruscotto davanti lato passeggero cosa potrebbe essere la macchina funziona bene

    1. Non posso affermare niente con certezza. Su alcune auto la pompa si attiva anche quando si apre la portiera ( fase preventiva ). Poi si attiva nuovamente all’accensione del quadro. Però per essere più sicuri , sarebbe bene guardare sotto il cofano nel momento dell’apertura della porta per vedere più nel dettaglio da dove arriva il rumore.

  4. ….vorrei segnalare che il motore diesel 1.9 cdti di origine FIAT montato anche sulla zaffira va bene solo negli esemplari senza DPF….dall’autunno 2006 e’ stato aggiunto ma porta a serie conseguenze…siccome il motore non e’ stato esattamente progettato per quel filtro antiparticolato non vengono attuate bene le pulizie che risultano approssimative portando all’aumento del livello olio in breve tempo mescolandosi con il gasolio iniettato per le stesse…il motore ne risente perche’ lubrificato male e in molti casi e’ successo che aumentando il livello la turbina con troppa pressione esplode!….

  5. Io posseggo una 1.7 110 cv e in dieci anni nessun problema tranne una candelette andata e una egr. Ora a 170mila km quando metto la seconda marcia si sente un rumore di innesto ma se tra prima e seconda aspetto 1 secondo non lo fa cosa potrebbe essere? Può essere come scritto in articolo il volano? Anche la frizione ormai stacca proprio alla fine perché credo si sia consumata e un ultima cosa, all accensione spesso non sempre fa un rumore metallico come di ci gia che stride ma le cinghie le ho cambiate pochissimo tempo fa. Grazie per le eventuali risposte

    1. Buonasera,

      Tutti i sintomi che indica fanno pensare a volano e frizione consumati. Io farei un controllo su quelli per prima cosa. Poi si vedrà se bisogna continuare ad indagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *